Siamo alla terza giornata di campionato e si possono fare delle prime considerazioni sull’andamento del torneo. C’è del rammarico in casa arancione: la formazione di A2 si trova a metà classifica con due punti all’attivo e con diversi punti lasciati per strada. E’ un peccato perché’ comunque gli arancioni hanno sempre fatto la partita ed anche nella prima gara persa con il Valchisone tutto si è risolto in un finale con Pistoia sotto di due uomini. A Savona la gara era praticamente vinta ma nell’ultimo giro di orologio i ragazzi di mister Treno si sono fatti sorprendere. Con Il Rassemblement è stato un monologo arancione ma non si è riusciti a concretizzare questa pressione, vuoi per qualche ottimo intervento dell’estremo piemontese ma soprattutto per l’imprecisione dei pistoiesi. Tuttavia non bisogna abbattersi anzi l’unica cura è credere nei propri mezzi, i risultati arriveranno.
Qualche risultato arriva anche dagli Under 14. Un pareggio che Reggio Emilia ha strappato ai giovani arancioni nel finale dopo una gara che ha visto i piccoli padroni di casa giocare finalmente con piglio, energia e cominciare a tenere le consegne tattiche date loro dal trio di giovani allenatori Giordano, Menichini, Vaiani. Dopo le pesanti sconfitte contro Bologna e Bondeno i pistoiesi sembrano aver intrapreso una giusta via, sebbene la squadra sia composta da atleti in età al limite più basso della categoria questa prestazione carica tutto il gruppo della consapevolezza che continuando a lavorare si potranno ottenere le vittorie che mancano da un po’.
Prossimi Appuntamenti. Sabato la 1^ squadra di A2 sarà impegnata nella non facile trasferta in Sardegna contro il Cus Cagliari, mentre l’Under 14 sarà ancora impegnata sul Campo Frascari, con l’HT Bologna. Fischio d’inizio alle 13.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *