Ottimo esordio degli hockeyisti arancioni nel campionato di A2, una vittoria contro una delle squadre che non fa mistero di cercare il salto di categoria e quindi attrezzata per l’obbiettivo. La vittoria spazza i timori della vigilia per una fase di preparazione un po’ travagliata, le nuove regole sull’uso degli impianti hanno portato la società ad emigrare con i Senior nei campetti del Legno Rosso.
Si è ripartiti da dove si era finito lo scorso campionato: avversario il Reggio Emilia che è squadra con molti giovani di ottimo livello tecnico, lo scorso anno è andata vicinissima alla promozione ma furono gli arancioni a costringerli ad un pareggio che pregiudicò questa possibilità.
Gli emiliani sono scesi in campo forti di una sonante vittoria nella precedente gara e nei primi minuti costringono Pistoia in difesa, concretizzando le loro azioni passando in vantaggio su un’azione personale. Gli arancioni hanno il merito di non demordere e lentamente riequilibrano il gioco, si contano molte incursioni di Sandrakasi in contropiede e molto bene anche l’altro malese Khaliq, di ottima tecnica, che corre e recupera molte palline. Proprio lui a fine 1^ tempo riequilibra il punteggio con una rete di buona fattura. Alla ripresa Pistoia mostra di aver preso consapevolezza dei propri mezzi, gli emiliani subiscono il gioco dei toscani che ottengono diversi corner corti durante uno dei quali gli ospiti vanno in vantaggio con Sandrakasi. La gara si innervosisce un po’: Pistoia subisce una espulsione temporanea trovandosi quindi in 10 atleti; Reggio tenta il tutto per tutto per riprendere la gara: toglie il portiere ed aggiunge un attaccante per mettere sotto la difesa arancione.
I pistoiesi dimostrano compattezza e riescono a mettere in condizione Fabio Dellamotta di colpire in contropiede e siglare il terzo gol che dà la sicurezza a tutti; la gara pare sotto controllo, ma Reggio Emilia non molla e prima accorcia la distanza su corner corto, e poi allo scadere ne conquista un altro proprio a pochi secondi dal termine. Brivido per la difesa, che neutralizza, facendo conquistare così tre punti pesanti.
“E’ un bellissimo inizio” afferma Gori Alessandro lo storico dirigente della squadra “Penso ad un campionato molto difficile, non ci sono squadre, sulla carta, più deboli di altre, è vitale guadagnare punti: quindi oggi vittoria importantissima in quest’ottica. Ci affidiamo alla grinta ai nostri ragazzi quest’anno guidati da Sandrakasi ormai mezzo pistoiese (al quarto anno con noi), negli scorsi campionati abbiamo dimostrato di avere un buon tasso tecnico e di non essere avversario facile, inoltre speriamo nel contributo dell’altro atleta malese Khaliq, oggi determinante, per poter finalizzare il nostro gioco e realizzare punti.
Domenica a Bologna l’Hockey Pistoia troverà il Cuscube Brescia, neopromossa ma già in evidenza, nostra arma vincente: l’atteggiamento odierno.

Hc Pistoia. Bin Hamirin, Cioni, Dellamotta, Della Motta, Giordano, Guastini, Lo Manto, Mascia, Masi, Menichini, Michelozzi, Natali, Piccolo, Salvi, Sandrakasi, Vaiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.