Come per la prima squadra anche per i giovani dell’under 14 il torneo che è iniziato sarà un duro impegnativo. La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico. Il girone li vede opposti al Cus Pisa, Ht Bologna, Reggio Emilia e Bondeno. Già nello scorso campionato gli arancioni hanno incontrato le formazioni emiliane: le prime gare furono molto complicate ma nel proseguo del torneo i ragazzi mostrarono progressi che ci hanno convinto a fare una scelta che guarda al futuro.
C’è da fare conti con la dura realtà’: domenica scorsa gli incontri con Bologna e Reggio Emilia, seppur con evidenti miglioramenti sia nella parte fisica, sia nella parte di tecnica individuale, ci hanno dato la conferma che la strada è giusta, ma c’è ancora lavoro da fare.
I bolognesi hanno sempre avuto la gara in pugno, troppa la differenza tecnica tra le due squadre, anche se gli arancioni, potevano fare molto di più. Molto da recriminare, invece, nella seconda gara: i Reggiani sono tecnicamente alla portata degli arancioni ma i pistoiesi sono incorsi in alcune ingenuità subito sfruttate dagli avversari e successivamente non c’è stato modo di recuperare. Domenica prossima, gli arancioni saranno fi scena a Reggio Emilia, con impegni molto tosti, è evidente che l’unica cosa da fare è rimboccarsi le maniche e cercare la concentrazione.
Felici note dal settore rosa, infatti, data la collaborazione con il Cus Pisa superando sterili campanilismi, concentrandosi solo sul bene e futuro sportivo delle ragazze, alcune di queste, Sara Cherubini, Costanza Maestripieri e Giulia Secci, domenica scorsa sono scese in campo nella categoria Under 18, contribuendo con il loro impegno al pareggio interno con Reggio Emilia.
Il gruppo femminile arancione, composto da 8/10 atlete si sta già impegnando per far bene andando anche ad allenarsi a Pisa. Il gruppo risponde alla grande, alle sollecitazioni e allenamenti di coach Mucci Caterina che le segue a Pistoia e dell’allenatore del Cus Pisa che insieme curano la loro crescita. Per le altre atlete, non impegnate, per ragioni di età anagrafica, nel campionato Under 18, in studio e definizione amichevoli e tornei in preparazione dei campionati di Dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.