Una promessa di riscatto mantenuta ed un buon punto esterno in una gara rocambolesca dove l’aspetto più importante è l’ottimo comportamento dell’intera squadra in una partita dove un minimo calo di attenzione avrebbe potuto generare una rovinosa sconfitta.
L’incontro è iniziato in salita per gli arancioni, con Cagliari partito a razzo e Pistoia immediatamente sotto per due reti subite su corner corto. Nonostante il timore di un tracollo come nella prima gara, i pistoiesi hanno mantenuto nervi saldi e giocando seguendo gli schemi previsti sono riusciti in breve a raggiungere i sardi rimettendosi in carreggiata. Il team sardo assomiglia molto ai pistoiesi nel gioco, prediligono l’attaccare, i loro incontri sono molto divertenti e ricchi di goal; infatti il risultato si modifica ancora, si va al riposo con i toscani sotto per 4-3.
Il lavoro fatto in settimana per migliorare la forma fisica ed la convinzione di poter far bene dà i suoi frutti perché Pistoia nella seconda parte della gara parte bene, i suoi malesi sono entrati nei meccanismi di gioco e segnano, portando addirittura in vantaggio i toscani che però non possono esultare per molto; gli isolani non demordono riuscendo nel finale a raggiungere il pari.
E’ un punto importante, ottenuto con il giusto atteggiamento in campo (mai arrendersi e fiducia nei propri mezzi) tenuto conto che al team arancione mancano uomini importanti come Natali (un brutto infortunio giovedì scorso in allenamento lo terrà lontano dal campo) perni di riferimento a centrocampo ed il difensore Della Motta Fabio, fresco sposo, che invece tornerà disponibile più avanti.
Positivo iniziare a muovere la classifica lasciandosi alle spalle un paio di squadre; questo permette di prepararsi ad un evento aspettato, bisogna dirlo, da decenni, il giocare le competizioni finalmente in un proprio campo; l’esordio ufficiale dell’Hockey Stadium “Andrea Bruschi” nelle competizioni vedrà Pistoia contro il Rassemblement Torino che dopo due gare perse necessita sicuramente di punti. Gli arancioni dovranno giocare al massimo della concentrazione e potranno contare, finalmente, sull’apporto dei suoi appassionati supporters; importante guadagnare i tre punti per uscire dal fondo classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.