Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2 svoltosi a Pisa seppur con fatica si candida assieme ai padroni di casa a disputare la finale per l’assegnazione del pass per la massima serie.
Questo campionato non è stato semplice per gli arancioni. Per primo la ricerca della guida tecnica, con la partenza di Treno la società dopo aver cercato all’esterno ha conferito a Maurizio Salvi l’incarico di allenatore – giocatore e lui sorretto dalla totale fiducia della squadra ha compiuto un ottimo lavoro portando Pistoia in finale. Va tenuto conto anche di una formazione con alcune assenze importanti di atleti esperti e non sempre l’entusiasmo dei giovani chiamati a supplire è stato sufficiente a colmare il gap tecnico, infatti qualche gara è stata più sofferta di quanto fosse lecito aspettarsi.
Comunque sia oggi gli arancioni hanno dato prova di grande carattere nella gara di qualificazione contro il Cus Messina. I siciliani sono squadra di grande temperamento ed avevano l’obbligo di vincere per evitare lo spareggio retrocessione. Sono partiti a mille mettendo in grave difficoltà gli arancioni che nell’ultimo quarto si sono trovati sotto per 5-2. La grande esperienza del coach player Salvi ha fatto sì che la squadra si ritrovasse riuscendo ad agguantare il pareggio quasi allo scadere conquistando la finale e condannando Messina alla pericolosa finalina playout.
Con il Pisa gli arancioni, pur giocando meglio rispetto alla prima gara, non sono riusciti nella prima parte del match ad imbrigliare i padroni di casa che hanno chiuso il primo tempo in vantaggio per 4-0. Solo nel secondo tempo gli arancioni tengono testa ai quotati avversari ma non c’è stato tempo necessario per ribaltare l’incontro e quindi si è dovuto cedere seppur con l’onore delle armi.
Adesso una settimana di stop e poi si inizierà a pensare alla stagione outdoor riprendendo gli allenamenti al campo di Montagnana. C’è da prepararsi bene per la seconda fase del campionato e ci sono tante altre iniziative che la società sta preparando per far conoscere l’hockey.

Shot by Nicolò Biancalani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.