Coppa Italia maschile, 2^ turno: Hockey Parma – Hc Pistoia 2-4 (1-2)

Hockey Parma: Ceci (gk), Mora, Boselli, Lippa (k), Brini, Bottarelli, Rigazio, Oddi, Zanni, Delledonne, Metteucci, Micheli, Barbieri, Canova. Allenatore GIovanni Zanni. Dirigente Elio Casoli.

Hc Pistoia: Maffei (gk), Arcangeli, Salvi, Borioni, Beneforti (k), Triunfo, Fedi, Menichini, Bartolini, Bongi, Maffucci, Turacchi. Allenatore Riccardo Fedi.

Marcatori
Maffucci (PT) pt, azione
Parma pt, azione
Maffucci (PT) pt, azione
Fedi (PT) st, azione
Bartolini (PT) st, rigore
Parma st, azione

Cartellini: Giallo per Arcangeli (PT)

Corner corti
Hockey Parma 0(1), Hc Pistoia 0(6)

Reggio Emilia Domenica 20 Settembre Ore 16.00.LHockey Club Pistoia ottiene il minimo risultato con il massimo dello sforzo, battendo la compagine dellHockey nel secondo turno di Coppa Italia.

La giornata comincia davvero male, con lallenatore Fedi costretto ad una rosa di soli 12 giocatori con il portiere Turacchi nelle vesti di giocatore e leserdio in arancione del bolognese Gian Mario Borioni. In compenso lavvio della partita positivo per il Pistoia che tiene in mano il gioco mostrandosi pi competitivo del Parma; il vantaggio pistoiese si delinea dopo poco, con Maffucci, bravo a farsi trovare sul palo al momento giusto, accompagnado in rete un ottimo tiro laterale. Il punteggio potrebbe incrementare con il passare dei minuti, ma larbitro pi propenso ad un gioco allinglese non ravvisando numerosi falli di ogni tipo in area parmense (neppure un corner corto a proprio favore!). Nonostante lavversario alla portata degli arancioni, il Pistoia si innervosisce sopratutto nei confronti dellarbitro, buttandosi completamente a testa bassa in area avversaria, commettendo lerrore di scoprirsi non poco e consentendo al Parma di pareggiare in rocambolesco contropiede. Pi cattivo che mai, il Pistoia si riprende subito il vantaggio, sempre con Maffucci battendo in rete un goal fotocopia del primo. Nonostante il predominio, con i pistoiesi a macinare gioco, il primo tempo si chiude con il vantaggio minimo. Il secondo tempo si avvia sulla stessa falsa riga del primo, con il Parma chiuso a riccio nella propria area, e il Pistoia nel tentativo di aumentare il proprio vantaggio. Questa volta laltro arbitro di campo concede alla squadra ospite un minimo di corner corti dovuto, ma la pessima vena realizzativa del Pistoia non porta ai frutti sperati. Ci vuole prima Fedi, con un azione personale, poi Bartolini su rigore a chiudere la partita. Quasi a termine della partita, arriva la seconda segnatura del Parma, bravo a sorprendere gli avversari troppo scoperti. Con domencia prossima 27 settembre, i tempi per le sperimentazioni sono finiti, con linzio di Campionato contro la compagine triestina dellHC Trieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *