Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare. L’Hockey Pistoia è in prima fila in questa attività , dal momento della ripartenza dal lockdown tutti i suoi atleti delle varie categorie non hanno smesso di allenarsi: un po’ per rimettersi informa, un po’ per godersi bell’impianto di Montagnana. Visto il momento la Federazione Hockey ha scelto la via della prudenza rimandando l’inizio del campionato di A2 a marzo 2021 ma i dirigenti arancioni non hanno perso tempo ed assieme a società delle Marche e del Lazio (regioni nelle quali non ci sono impedimenti a gare per il Covid) hanno messo su alcune manifestazioni precampionato.
Si partirà sabato 26 e domenica 27 settembre con un torneo a Roma, la formula è quella delle semifinali e finali: Pistoia, Butterfly Roma, Potenza Picena e Tevere Roma le contendenti. L’impegno è severo: le due romane militano in A1, ovvio che il risultato passa in secondo piano in quanto gli arancioni daranno anche spazio agli under 16 che necessitano di occasioni per giocare ad alto livello imparando dai più esperti ma senza la pressione del punteggio.
L’avvento dell’impianto di Montagnana ha riavvicinato molti ex giocatori e giocatrici arancioni che hanno costituito la sezione Open e potranno riprendere a giocare. Infatti è stato organizzato per il 26 settembre un triangolare misto (con la possibilità di gareggiare con un atleta femminile in campo per squadra) con il Cus Pisa e Hockey Team Bologna dove oltre a giocare si potranno incontrare di nuovo gli avversari di qualche tempo fa, ma dopo il gioco rilassarsi assieme nella Club House dell’impianto.
I dirigenti del Pistoia hanno pensato anche ai giovanissimi e giovanissime organizzando degli open days al campo durante i quali diversi ragazzini e ragazzine hanno potuto provare a giocar l’hockey assieme ai loro coetanei che lo praticano da tempo. C’è soddisfazione nel club arancione perché’ ci sono state iscrizioni ai corsi di mini hockey quindi si sta’ pensando di replicare l’evento per i piccoli probabilmente in concomitanza di una partita per dar modo di conoscere l’hockey su prato dal vivo. La società comunica che comunque c’è sempre la possibilità recarsi all’impianto di Montagnana il Lunedi, mercoledì e giovedì dalle ore 17,30 alle 19,00 per poter fare delle prove gratuite de mini hockey.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.