Serie B maschile, 2^ giornata: Pol. Camelot – Hc Pistoia 2-2 (0-1)

Pol. Camelot: Damiano Berton (gk), Marco Berton, Celegato (k), Fumi, Lovato, Navarin Paccagnella, Selvatico, Bedin, Cappellaro, Angelini, Trevisan, Beis, De Luca. Allenatore Jacopo Lunetta. Dirigente Galdino Berzon

Hc Pistoia: Maffei (gk), Degli Esposti, Borioni, Salvi, Beneforti (k), Fedi, Bonazzi, Schiavelli, Triunfo, Vivarelli, Amorosini, Turacchi (gk), David Malvaso, Maffucci, Cerofolini, Gray. Allenatore Filippo Treno. Dirigente Alessandro Gori.

Arbitri: Candini, Serrati

Marcatori
Degli Esposti (PT) pt, corner corto
Amorosini (PT) st, azione
Camelot st, corner corto
Camelot st, azione

Corner corti
Pol. Camelot 1(5), Hc Pistoia 1(5)

Padova, campo Cus, 4 Ottobre 2009- La seconda giornata di Campionato di Serie B si chiude con un po di lamaro in bocca per lHc Pistoia che torna da Padova con un pareggio ottenuto con la squadra locale della Polisportiva Camelot. Un vero peccato visto landamento della partita ma soprattutto con il Pistoia in vantaggio per due reti a zero fino a 8 minuti dal termine. Le due reti sono state messe a segno una per tempo, la prima con Degli Esposti con un potente drive su corner corto e la seconda con Amorosini su azione abile a sfuttare un ingenuit della difesa padovana. La partita sempre stata fatta dal Pistoia che chiude bene i pochi attacchi del Camelot, con Maffei costretto ad intervenire solo in due occasioni nel primo tempo, di cui uno su corner corto. Il Pistoia come nel primo tempo ma specialmente nel secondo, spreca molto soprattutto negli ultimi metri prima dellarea con troppi passaggi e dribbling che vengano ben respinti dalla difesa padovana. Nel momento che il Pistoia potrebbe chiudere definitivamente la partita, la sfortuna si abbatte contro la squadra pistoiese: Amorisini bravo a conquistare la palla su una corta respinta del portiere padovano su corner corto a proprio favore, ma il palo strozza lesultanza per la squadra ospite. Poi, al 33^ il black out: forse troppi convinti della ormai vittoria ottenuta, lHc Pistoia commette lerrore di rilassarsi e di lasciare ampi spazzi ai giovani avversari. Prima su corner corto, poi su azione, la Polisportiva Camelot ottiene un inaspettato pareggio. Ora tutte le attenzioni sono rivolte al prossimo impegno casalingo contro la formazione del CSP San Giorgio (Padova) dove il Pistoia richiamato ad una maggiore attenzione agli errori oggi commessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *