foto3270.jpeg

Lo stop invernale non giova agli arancioni che perdono la loro seconda partita stagionale proprio nell’incontro pi atteso. Il derby contro il CUS Pisa finisce 2-1 per la squadra di Rodrgiuez che cos facendo aggancia la compagine pistoiese al secondo posto in classifica con 9 punti. Pistoia arriva al 5 Marzo con tutte le carte in regola per far bene: formazione al completo, incluso Rutger Janssen. Pisa che invece deve rinunciare a Miccoli, sostituito in mezzo al campo da Rodriguez, scelta che si riveler decisiva per la gara. La partita parte blanda con Pistoia che cerca di far gioco ma che sbatte spesso contro la difesa gialloblu, Pisa che agisce in contropiede grazie alle veloci ripartenze di Rodriguez. La prima occasione su corto per gli arancioni con Fedi: il suo tiro viene respinto sulla linea per ben due volte. Ghiotte occasioni anche per Styan e Denoth che per non riescono a concretizzare. Pisa invece si dimostra cinico ed al primo tiro in porta su una mischia in area segna con Muzzupappa l’1-0. Pistoia cerca di reagire ma poco dopo, ancora su contropiede, ancora con Muzzupappa, gli ospiti raddoppiano al loro secondo tiro in porta. Si chiude cos il primo tempo con un Pistoia sofferente a centrocampo e sciupone davanti. Nella ripresa Pisa arretra il baricentro e la partita si gioca solo nella met offensiva arancione. Molte occasioni per la squadra di Malvaso (corto di Fedi fuori di poco, tiro di Styan che sfiora il palo, mancata deviazione di Vignali a un metro dalla linea di porta) ma risultato che non cambia. I gialloblu si rendono pericolosi solo grazie ai lunghi scoop di Rodriguez ed a un paio di discese sulla destra che per non portano a niente di fatto, tantoch Musto entrato nella ripresa uscir dal campo con solo una palla toccata. Alla fine il 2-1 arriva grazie ad una bellissima discesa di Fedi che con un drive fulmina Bozzi e accorcia le distanze. Il pareggio per non arriva e Pisa pu festeggiare il suo terzo derby consecutivo, rifacendosi dell’11-3 subito in indoor. Pistoia deve fare mea culpa del primo tempo giocato in maniera pessima e delle molteplici occasioni mancate. Domenica trasferta proibita a Savona contro il Liguria.