Il concentramento indoor di Reggio Emilia ha al 90% gi deciso la sua vincitrice. L’HC Bondeno infatti, vincendo le sue due partite contro Pistoia e Potenza Picena sembra avere gi in tasca il biglietto per gli spareggi di fnale. In casa arancione c’e’ il rammarico di aver perso una partita importante, forse decisiva, a pochi secondi dal termine, ma resta la consapevolezza che anche quest’anno la squadra ha tutte le carte in regola per giocare un campionato di vertice. Il primo incontro di giornata per gli arancioni vede subito la sfida contro il Bondeno, assetato di rivincita per l’eliminazione dell’anno scorso. Pistoia rimaneggiato causa la pesante assenza di Beneforti, schiera in difesa Zabaroni-Salvi. La partita subito molto agguerrita con entrambe la compagini che si affrontano a viso aperto e Pistoia che soffre un po nei primi minuti. Sono per gli arancioni ad andare in vantaggio con Zabaroni che dalla destra infila Bolognesi per l’1-0. Bondeno per non sta a guardare e in pochi minuti si porta sul 2-1: Kripak con una doppietta personale su corto a ribaltare il risultato. Nella ripresa la partita cambia un po’ e i toscani producono maggiore gioco mettendo in difficolt i bondenesi. Su corner corto arriva infatti il meritato pareggio grazie ad un push angolato di Zabaroni. Anche questa volta per dopo pochi minuti arriva il 2-3 segnato da Iorio con un bel flick su invito di Kripak. Gli arancioni per non mollano e dopo aver sbagliato 2 corti in un minuto trovano il pareggio ancora su corner corto, ancora con Zabaroni che completa quindi la sua tripletta personale. La gara sembra ormai avviata sui binari del pareggio ma ci pensa Fiocchi, a 1′ dalla fine, a deviare in rete un passaggio di Kripak. Gol molto contestato dai pistoiesi per una ostruzione del kazako non ravvisata dagli arbitri Ruggeri-Mazzi, oggi assolutamente in giornata no. Finisce cos 3-4.
Nel secondo incontro invece subito derby contro i cugini pisani. Pistoia non si fa abbattere dalla sconfitta subita in precedenza e parte subito bene portandosi sul 4-0, realizzando 4 corner corti su 4 con Zabaroni. Pisa allora reagisce e va in goal con Giorgi. Prima dell’intervallo va in goal anche Fedi (corto) per il 5-1 momentaneo. Nella ripresa continuano i gol: segnano Iacomelli(2), Triunfo,Fedi(2) e Salvi mentre per il Pisa andr in gol Miccoli e Moroni per un ampio 11-3 finale.