foto4081.jpg

Nella prima giornata del campionato di Serie B Femminile, svolto a Pisa Domenica 04 Dicembre, la formazione arancione si presenta all’appuntamento con il campo da hockey con molte defezioni; oltre alle rinuncie di Andreini, Scotellaro e Mascia (motivi fisici), si aggiunge l’infortunio di Caterina Mucci avvenuto nll’ultimo allenamento precedente alla partita (per lei tre settimane di stop), come se non bastasse, Ursula Jaichenco, dopo pochi minuti di gioco, si deve fermare per uno sospetto guaio muscolare. La prima partita le poneva di fronte al Butterfly, squadra di esperienza che ha sempre dato del filo da torcere alle formazioni più blasonate, le nostre ragazze nonostante le difficoltà giocano un buon macth, purtroppo il risultato finale è un po’ bugiardo, un 7-1 che punisce oltremodo le nostre ragazze che vanno a segno con Lisa Beatrice, su corto, proprio i corti che potevano essere l’arma vincente oggi, nonostante che le arancioni siano riuscite a conquistarne ben 8, l’assenza della specialista Caterina Mucci, si è fatta sentire. Peccato perché con un po’ più di concentrazione e sfruttando megli ole varianti su corto il risultato poteva essere più equo. La seconda partita le poneva di fronte alla Fortitudo di Napoli, che purtroppo non si è presentata, venendo esclusa dal campionato. L’ultima fatica del giorno le poneva di fronte ad un caricatissimo CUS Pisa, uscito vincitore dallo scontro diretto contro il Butterfly, purtoppo le assenze suddette e la grande tecnica delle ragazze di Pisa, hanno portato il risultato finale su punteggi molto alti, un 13-0 che lascia spazio a pochi commenti, uno si vale la pena ed è giusto farlo, un plauso a queste ragazze che non si sono mai arrese, anche di fronte alla netta e riconoscita superiorità dell’avversario. Per il concentramento di ritorno bisognerà aspettare Domenica 29 Gennaio a Roma.