La stagione appena conclusa è stata per la società pistoiese piena di soddisfazioni e allo stesso tempo non è mancato qualche rimpianto.
Le soddisfazioni sono giunte in parte dalle giovanili dove con la categoria U14M, al primo anno di attività, abbiamo sfiorato una finale nazionale che forse meritavamo; con la Categoria U.18F, finalmente, dopo tanti anni, siamo riusciti grazie all’impegno di tutti a far ripartire il movimento e ad ottenere i primi buoni risultati; con la squadra Senior, nonostante le partenze estive, abbiamo centrato la finale nella categoria indoor (la seconda in tre anni) e su prato abbiamo ottenuto buoni risultati. Ma forse la più grande soddisfazione è stato vedere scritto sulle convocazioni per il “Torneo Rabobank” di Eindhoven (Olanda) il nome di Lisa Beatrice, nostra giovanissima atleta che ha vestito la maglia azzurra con la categoria U16F. Grandissimi complimenti da parte di tutti noi ad una ragazza che si merita tutto questo.
Un po’ di rimpianti arrivano e, sembra un controsenso, dalla categoria Senior. Se infatti abbiamo ottenuto ottimi risultati bisogna immaginarsi a cosa potevamo ambire se la squadra fosse stata al completo. Dalla categoria U16M ci si aspettava di più, avrebbe potuto disputare le semifinali indoor e gli spareggi su prato, ma sicuramente la mancanza di esperienza e un po’ di sfortuna hanno impedito a questo gruppo di prendersi quelle soddisfazioni per le quali si sono tanto impegnati.
Quest’anno anche l’attività scolastica, dove sono impegnati diversi atleti arancioni e dove la società recluta nuove leve, ha dato non poche soddisfazioni. Infatti a Ottobre le ragazze del I.T.C. Filippo Pacini sono giunte terze nella finale nazionale svoltasi a Salerno e si sono ripetute al livello regionale, nel mese di Maggio, conquistando per il secondo anno consecutivo il titolo di Campionesse Regionali a spese del Liceo L. da Vinci di Firenze. Sempre nel settore femminile le Ragazze della scuola media Giusti-Gamsci di Monsummano hanno a loro volta raggiunto il terzo posto nella categoria delle scuole medie inferiori come la scuola media Marconi – Franck, che alle finali regionali ha conquistato anch’essa un ottimo terzo posto. Tutta la società ringrazia i professori di Ed.Fisica Capecchi, Pastacaldi e Zabaroni per gli ottimi risultati e per il contributo che danno per lo sviluppo e la promozione di questo nostro amato sport.
Ultima notizia ma, forse la più importante, arriva direttamente dalla Federazione Italiana Hockey la quale ha invitato la nostra società a “trovare” un area dove sia possibile realizzare una struttura idonea per l’hockey. La dirigenza sta muovendosi a “tutto campo” presso i vari enti locali per far si che il sogno diventi realtà.