Nelle ultime righe del commento dellanno passato avevo scritto che lobiettivo di questo anno appena trascorso era quello di aumentare il numero di giocatrici per poter disputare un campionato di hockey su prato. Ad oggi non solo stato raggiunto ma siamo, forse, andati ben oltre, ma partiamo per gradi. La stagione si apre subito con nuovi arrivi: Alessia Gelli, Mori Lucrezia, Niccolai Viola e Bellari Pamela vanno a comporre insieme alle altre un gruppo molto ben affiatato. Successivamente si uniranno anche Di Biagio Martina e Fuccio Camilla. Lindoor ci pone di fronte a due squadre di Pisa, una creata per passare il turno, laltra per far fare esperienza alle pi piccole e incerte. Le nostre hanno lottato con tutte, vincendo le partite contro la seconda squadra di Pisa e dando del filo da torcere alla squadra creata per vincere. Le ragazze ce lhanno messa tutta, ma il divario tra noi e il Cus Pisa non si ancora assottigliato. Vale la pena ricordare che la squadra che le nostre atlete hanno affrontato ha poi vinto con merito lo scudetto indoor. Arriviamo finalmente al prato, dove ci ritroviamo in un girone di ferro: San Saba, Hc Butterfly, Cus Pisa. Sulla carta far un buon campionato o provare a vincere almeno una partita sembra veramente dura, ma queste ragazze, ancora una volta, danno prova di incredibile affiatamento e voglia di far bene. Infatti partita dopo partita acquistano sempre pi familiarit con il campo in sintetico, riuscendo non solo a segnare e migliorare il loro gioco, ma addirittura a vincere una partita, con un risultato netto: 5-2 contro il Butterfly. Le nostre non potevano davvero fare di pi. Lunico rammarico arrivato dalla partita di ritorno contro il San Saba, che visti i miglioramenti era sicuramente alla nostra portata. Purtroppo le assenze del giorno hanno condizionato una gara che, in caso di vittoria, ci avrebbe permesso di lasciare lultima posizione proprio al San Saba. Forse sarebbe stato troppo, per questanno va bene cos. Subito dopo la vittoria con il Butterfly arrivata nella societ pistoiese una notizia emozionante quanto inaspettata: la nostra Lisa Beatrice viene convocata per far parte della rappresentativa azzurra U16 che ha disputato il Torneo Rabobank. Questa per tutti noi stata una grande soddisfazione che premia tutto il lavoro svolto sia da lei sia dalle nostre ragazze. Sono sicuro che la nostra Lisa ha tutte le capacit per conquistarsi per un posto di rilievo con la prestigiosa maglia che tutti vorrebbero indossare. Per il prossimo anno lobiettivo provare a disputare un campionato di serie A2:non sar facile, visto le difficolt logistiche che questo comporta, ma le nostre ragazze hanno dato dimostrazione di poter fare tante cose e riusciranno ad arrivare anche a questo, ne sono sicuro.