foto3176.jpg

Ottimo fine settimana per gli arancioni che con le due vittorie ottenute giovedi e domenica agganciano il Savona a quota 14.
Il 2 Giugno si giocava a Pisa contro il CUS Genova, squadra che veniva per fare bottino pieno e tenere in vita le speranze di playoff.
Cappelli assente nelle fila universitarie, per gli arancioni invece rosa al completo tranne Styan che arriva con una ventina di minuti di ritardo. Il primo tempo si gioca su ritmi blandi con entrambe le compagini che non riescono ad impensierire le difese avversarie. E’ il caldo a farla da padrone e le occasioni si possono contare sulla punta delle dita. Una per Palomba che impegna Musto di drive di rovescio e due per il Pistoia: Zabaroni su corto si fa parare il push da Bertone e Denoth che manca da pochi metri la deviazione vincente. Finisce cos la prima frazione di gioco sullo 0-0. Nella ripresa il CUS passa subito in vantaggio su un corner corto ben tirato da Barrera. E’ forse il goal meno goduto della storia perche’ meno di un minuto dopo arriva il pareggio: Beatrice entra in area dalla sinistra, subisce fallo e perde la pallina che Bertone spazza via un p troppo frettolosamente mandandola dritta sul bastone di Styan. Goal facile facile per il britannico:1-1. Il CUS si addormenta e Pistoia prende le redini del gioco (caldo permettendo): il pressing arancione porta diverse palle in area avversaria ma il forte bollore non giova nemmeno ai direttori di gara che non vedono almeno tre corti netti per gli arancioni, e come spesso succede sono gli altri a segnare. Su un veloce contropiede Pavani serve Gavazzo che con un bel flick batte Musto e fa 1-1. Genova si sente sicura del risultato e non potrebbe commettere errore peggiore: in 7 minuti Pistoia prima pareggia e poi vince l’incontro e il protagonista assoluto sempre l’inglese. Il 2-2 tutto di prima:drive di Iacomelli,spizzata di Fedi e strepitosa deviazione di rovescio di Styan. Il 3-2 a 10′ dal termine frutto di una bella triangolazione con Denoth sulla destra, con Styan veloce a battere di push Bertone in uscita. Negli ultimi minuti la difesa arancione amministra portandosi a casa una vittoria conquistata con merito sul campo.
La domenica trasferta a Genova contro il Sestri fanalino di coda. La gara termina 7-0 con doppieta di Fedi, goal di Zabaroni e Salvi e ben tre marcature realizzate dagli U16 Castrovillari, Beatrice, Lavoratti. Partita ben gestita dagli arancioni che hanno ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo. Domenica a Pisa arriva il Liguria primo della classe.