Serviva una vittoria per i ragazzi di Pistoia per riscattare un campionato compromesso da numerosi episodi, e la vittoria arrivata con un sonante 1-5 imposto sulla compagine genovese del CUS. Ragazzi oggi guidata da Alessandro Zabaroni (Loreti era a Reggio Emilia con gli under 14), non sono quasi mai stati impensieriti da un timoroso CUS reduce dalla sconfitta del giorno precedente da parte della Superba HC (2 a 1 il risultati finale), in totale controllo della partita per 70 minuti. Formazione per lHC Pistoia: Turacchi (portiere), Braccini, Gherardi, Agostini, Arcangeli, Beatrice, Castrovillari, Lavoratti, Bartolini, Torrigiani, Vivarelli. A disposizione Chiti (modulo 1-3-5-1). Avvio scoppiettante per gli arancioni, che dopo una decina di minuti con Lavoratti passa in vantaggio di push a mezz’altezza su corner corto. Poi il primo tempo si consuma velocemente non facendo registrare particolari azioni da entrambe la parti. Solamente a quindici minuti al termine della prima frazione di gioco, Pistoia raddoppia con Vivarelli dopo una bella triangolazione Bartolini – Torrigiani. CUS Genova statico e mai pericoloso nei primi 35′. Nella ripresa Zabaroni cambia modulo 1-3-4-2 vivacizzando cos la partita. E i numeri gli danno ragione: Bartolini (assolutamente il migliore in campo) sigla il 3 a 0 su corto sfruttando l’assist di Lavoratti. Ci sarebbe l’opportunit di segnare la quarta rete ma Vivarelli si mangia due gol davanti al portiere della formazione locale. Nel frattempo il CUS si sveglia e impensierisce Turacchi in due occasioni, ma questultimo bravo a chiudere la porta agli universitari. Ma ancora Pistoia a segnare prima il quarto gol con Lavoratti ancora su corto e poi con Braccini in mischia. Il 5-1 finale arriva su contropiede dei genovesi. Ora i ragazzi sono attesi a Pisa il 15 di maggio nellultima partita della stagione sempre contro il CUS Genova (recupero della 3 giornata di andata): ancora una vittoria concluderebbe una discreta annata.