Il nuovo anno inizia con buone prospettive per il settore giovanile dell’Hockey Club Pistoia nei campionati nazionali di Hockey Indoor. Dopo l’ottima prestazione della Under 16 a metà dicembre con possibilità concrete di passare il turno, anche il gruppo dei più grandi offre una convincente prestazione nel torneo che ammette alla finale nazionale di categoria.

Pisa, 8 gennaio. Nella giornata di andata disputata sabato scorso, i giovani arancioni si affrontavano con i marchigiani del Potenza Picena ed il Cus Pisa con la formula del torneo che prevede scontri diretti. Il Potenza Picena si presenta da sempre con ottime compagini e può schierare anche alcuni atleti della propria Under 16 campione d’Italia in corso, mentre il Cus Pisa è da sempre una squadra molto difficile da superare con atleti preparati ed esperti. I pistoiesi sono un buon gruppo che sta crescendo insieme, ma difetta un pò in esperienza; ci si aspettava una competizione equilibrata e solo in parte il pronostico è stato rispettato. Nel primo incontro tra marchigiani e pisani l’equilibrio è rispettato anzi i toscani sprecano alcune ghiotte occasioni, ma nella ripresa il Potenza Picena viene fuori, il Cus Pisa che ha rinnovato la squadra, paga lo scotto cedendo di schianto per 5 a 2. Nel successivo incontro i nostri ragazzi iniziano la gara, purtroppo, ancora non ben concentrati e vengono subito puniti alla prima azione ma reagiscono, stringendo d’assedio l’area avversaria. I piceni, bravi e ordinati, colpiscono ancora ma i pistoiesi pareggiano subito su corner corto. Nel secondo tempo la gara è in equilibrio anche se ci vorrebbe un pò più di velocità nelle azioni perché i marchigiani soffrono quando gli arancioni usano quest’arma sfiorando spesso il pareggio. Come da regola negli sport di squadra a reti mancate spesso corrisponde una rete subita ed infatti i piceni riescono segnare ancora su un mezzo pasticcio della difesa arancione; l’incontro non è finito da quel momento i pistoiesi costringono gli avversari alla difesa, riescono a segnare ancora ma il bunker del Potenza Picena resiste portandola alla vittoria per 3 a 2. Un pò di rammarico, con più più di lucidità in alcuni momenti della partita forse il risultato sarebbe stato diverso. Nel successivo incontro si ha la stessa falsariga degli incontri precedenti: un primo tempo equilibrato e più movimento nella ripresa; la gara resta in parità per molta parte del primo tempo poi gli arancioni passano con una bella azione concludendo la frazione in vantaggio. Alla ripresa i pistoiesi colpiscono ancora ma i pisani hanno subito una reazione d’orgoglio dimezzando lo svantaggio; potrebbe essere un momento pericoloso ma i nostri ragazzi hanno il merito di restare calmi ed applicando gli schemi studiati in allenamento sorprendono più volte la difesa pisana portando il risultato sul 5 a 1. Nella giornata di ritorno i giochi non sono del tutto chiusi, ma occorrerà la massima concentrazione per provare a vincere contro due fortissime formazioni, ma come si dice: tentar non nuoce…

Lascia una risposta