Nel prossimo fine settimana il settore dell’hockey pistoiese si gioca gran parte delle carte a sua disposizione per emergere nelle competizioni nazionali di Hockey Indoor. Tra sabato e domenica la formazione di Serie A si recherà a Bra (Cuneo) dove dovrà conquistare dei punti per affrontare la giornata finale in una posizione di classifica tale da evitare lo scontro playout che potrebbe portare alla retrocessione; nella prima giornata gli arancioni si sono ben comportati ma hanno pagato duramente l’inesperienza con tre sconfitte anche se di misura.  C’è la sorpresa dell’Hockey Pistoia Etrusca in finale di area nel Campionato di Serie B. La seconda società pistoiese agguanta in maniera rocambolesca il pass alla finale del centro Italia e domenica a Viterbo affronterà il Cus Pisa, l’Hockey Campagnano e la corazzata dell’HC Roma. Il pronostico è chiuso ma la formazione toscana ha tra le sue fila giocatori esperti e giovani entusiasti per il risultato raggiunto, l’obbiettivo è di ben figurare. Sabato 22 gennaio l’Under 18 deve assolutamente ripetere la prestazione della prima giornata, anzi far ancora di più, c’è da vincere entrambe le gare della “finalina toscana” a Pisa per accedere alla fase scudetto; l’incontro perso 3 a 2 con il Potenza Picena poteva aver miglior sorte se i ragazzi pistoiesi fossero entrati subito in gara. Infine gli Under 16 che domenica sempre a Pisa hanno chance di conquistare anch’essi l’accesso alla finale scudetto; ma, anche in questo caso, sono necessarie tanta concentrazione e forza di volontà. Di fronte ci sono ostacoli durissimi come il Cus Pisa, il coriaceo Reggio Emilia ed un Parma che non ha da perdere niente. E’ necessario sfoderare una prova maiuscola, ma i pistoiesi hanno le possibilità per farlo.

Lascia una risposta