La stagione indoor è appena terminata con la permanenza nel campionato di Serie A per la formazione senior, mentre per le squadre giovanili della società arancione hanno vissuto una stagione con luci ed ombre. Pur avendo qualche possibilità di emergere ed aver la possibilità di giocare le finali nazionali, non hanno saputo trovare il giusto mix tra cuore, testa e gambe per superare l’ultimo ostacolo. E’ successo alla Under 18, mai doma, che con un pò più di concentrazione in gara avrebbe evitato di essere raggiunta nei minuti finali di partita perdendo punti preziosi; oppure la Under 16 che pur disputando un buon campionato si è persa nella gara decisiva. Anche l’Under 14 pare aver ereditato “dai fratelli maggiori” questo comportamento. Nelle competizioni alle quali ha partecipato, la “Coppa Carnevale” ed il campionato regionale ha sempre avuto un avvio incerto per poi farsi valere nelle fasi finali delle competizioni; giungendo nelle prime posizioni ma mancando una possibile vittoria. Adesso siamo allo start degli impegni dei vari campionati di Hockey prato per le formazioni giovanili della società pistoiese; ha giù esordito la Under 21 nel suo difficilissimo campionato contro il forte Cus Padova (da anni ai massimi livelli della categoria) è stata sconfitta, come da pronostico, ma ha dimostrato notevoli passi avanti cedendo solo nel finale dopo una buona gara che dimostra il lavoro fatto dai tecnici nella fase invernale. Domenica 13 marzo sarà la volta della under 16 contro il Reggio Emilia, i pistoiesi sono ancora in corsa per il passaggio alla fase successiva ma dovranno vincere tutte le gare e sperare che gli emiliani sconfiggano il Cus Pisa a loro volta. A fine mese toccherà agli Under 14, attualmente sono a metà classifica ma dovranno fare due trasferte nelle Marche per scontrarsi con Mogliano e Potenza Picena, squadre tecnicamente dotate e tatticamente disciplinate, quindi molto difficili da superare. I tecnici dell’Hockey Club Pistoia sono fiduciosi, gli atleti delle tre formazioni giovanili si sono preparati seriamente durante la stagione invernale, i frutti non tarderanno a venire.

Lascia una risposta