Serie B prato, 10^ giornata: CSP San Giorgio – Hc Pistoia 1-0 (1-0)

Hc Pistoia: Musto (gk), Braccini, Salvi (k), Schiavelli, Gray, Bartolini, Menichini, Bonazzi, Cannavò, Mascia, Vivarelli, Maffucci. Allenatore Filippo Treno. Dirigente Alessandro Gori.
Casale di Scodosia (PD), 27 marzo. Sconfitta in trasferta per il Pistoia che non riesce a recuperare l’unica rete del San Giorgio di Padova subita nel primo tempo. L’attenuate in parte è da attribuire le numerose assenze che Treno ha dovuto sopperire contro la prima in classifica, rivedendo ruoli e tipo di gioco, dovuto anche al fatto che il San Giorgio è una tra le poche società italiane a giocare ancora su erba naturale, mista a terra e sabbia. Se per i padroni di casa è un terreno amico, per il Pistoia è un inferno se poi ci si aggiunge al gioco spesso scorretto dei padovani, che si sono aiutati con colpi che poco hanno a che fare con l’hockey, l’impresa di uscire con qualche punticino da Casale si complica di molto. “E’ un vero peccato” è il commento a fine partita della maggior parte dei giocatori arancioni. Si perché alla rete fortuita subita nel primo tempo di ribattuta su corner corto, si poteva rispondere in più di una occasione. Anche domenica il “cruccio” pistoiese è stato la battitura del corner corto. Contro il San Giorgio sono stati battuti 7 corner corti, ma se nelle scorse partite il problema era nell’imprecisione del tiro, domenica il problema era lo stop! Ora la Serie B si ferma per dare spazio alle ultime due partite dell’Under 21, che sabato gioca a Bologna contro il Brescia, mentre domenica si recherà a Ferrara per l’ultima contro la formazione del Bondeno. La prima squadra riprenderà fra due settimane a Brescia contro i locali del Cuscube.

Lascia una risposta