Si concluso un anno sportivo felicemente faticoso, ma di grandi soddisfazioni. La felicit sta soprattutto nel vedere in palestra un numero sempre costante di giovanissimi con numeri che tendono
ad aumentare; la soddisfazione sta nellaver portato a termine un campionato avendo sempre a disposizione atleti per comporre 2 squadre ed un gruppo di preziosissimi genitori al seguito.
Questo anno inoltre i nostri sforzi sono stati ripagati da un gruppo del Minihockey formato da giovanissimi e giovanissime che hanno cementato la loro amicizia nellaffrontare limpegno sportivo: si aiutano nella difficolt, si incitano nella gara, si complimentano se vincono e sanno riconoscere le qualit dellavversario nella sconfitta. Questo latteggiamento che per noi vale molto pi di tante vittorie. Questo gruppo, se continuer a lavorare come ora, ha ottime prospettive: nel suo albo pu gi annoverare un 3 posto (allesordio) nel torneo Befana sotto la Torre a Pisa e la vittoria
nella Coppa Carnevale. Eccellente anche il comportamento nel Campionato Under 14 tenendo
conto che la squadra degli under 12 ha giocato spesso contro squadre di ragazzi pi grandi, cosa che a questa et vuol dire notevole divario sul piano fisico. Un plauso particolare alle bimbe che hanno dato il loro contributo permettendo alla formazione di arrivare alla finalina. Un grazie particolare a Caterina ed a Pamela (che hanno passato pi tempo tra scuole e palestre che a casa); senza di loro non avremmo potuto curare, istruire e far divertire nel modo che ci siamo prefissi questi atleti in erba. Non possiamo non citare laustrale Cristian Tarres che, dopo un ovvio periodo di ambientamento,
si rivelato una bella sorpresa, conquistandosi la simpatia dei ragazzi e dei docenti; un augurio di tutto cuore che possa tornare a Settembre. Ancora un evviva!!! al gruppo aficionados dei genitori che sono diventati i tifosi della curva pur mantenendo atteggiamenti giusti ed equilibrati sia per i loro figli sia per i genitori degli altri contendenti. Infine una nota della serie se son rose .: nel mese di maggio abbiamo coinvolto alcuni giovanissimi delle scuole elementari che hanno partecipato ai nostri allenamenti e soprattutto pare si stia formando un nuovo piccolo gruppo femminile. Mettiamocela tutta.