Pistoia, 18 Aprile. Prima vittoria casalinga dei giovani guidati da Caterina Mucci nel difficile Campionato Under 21, con una vittoria cercata ed arrivata dopo una buona gara e dopo essere stati sotto fin da subito. L’approccio alla gara è stato difficoltoso per entrambe le società: gli ospiti sono giunti con gli atleti contati; l’Hockey Club Pistoia costretta in questo campionato a giocare con molti Under 16, ha dovuto richiamare anche alcuni ragazzi del 1997 per far fronte ad assenze dell’ultimo minuto. L’inizio gara è stato bruciante: gli emiliani dispongono in avanti di atleti velocissimi e di ottima tecnica e vanno subito in vantaggio alla prima azione con la difesa arancione non ancora in partita. Ma, questa è una crescita, i giovani non perdono fiducia e continuano a giocare applicando quanto provato in allenamento; difatti la gara è in equilibrio perché se l’Hockey Team Bologna arriva molto velocemente nella zona di difesa arancione, i pistoiesi riescono a respingerlo e, cercando di ragionare, costruiscono gioco conquistando metri e iniziando a mettere pressione ai felsinei. Questa attività inizia a produrre effetti: si iniziano ad ottenere corner corti, anche se non si riesce a sfruttarli al meglio, e da azioni susseguenti si creano situazioni pericolose per la retroguardia bolognese; finalmente gli arancioni pareggiano con Giordano che riprendendo una pallina al limite area fa partire un tiro visto in ritardo dal portiere emiliano che non riesce ad intervenire. I bolognesi non ci stanno e cercano il nuovo vantaggio ma Michelozzi proprio nel recupero della prima frazione risolve una pericolosissima situazione con un ottimo intervento. La ripresa vede l’Hockey Club Pistoia partire con rinnovata fiducia nei propri mezzi: si fa vedere più spesso in area avversaria: Piccolo lavora bene i passaggi dei centrocampisti facendola sponda ed aprendo il gioco per le folate a destra di Vaiani andando poi a posizionarsi per il tiro a rete; con questo schema gli arancioni creano numerose occasioni finché proprio Piccolo realizza la rete del vantaggio. Dopo il vantaggio i bolognesi cambiano passo stringendo d’assedio gli arancioni che pur rischiando qualcosa resistono cercando il contropiede; ma i felsinei commettono l’errore di innervosirsi contestando molto spesso le decisioni arbitrali e pagheranno quest’atteggiamento con la doppia ammonizione e quindi espulsione di un giocatore. Costretti comunque a rimettere la partita in pari gli atleti rossoblu offrono il fianco al contropiede arancione che realizza ancora con Nogara lesto a riprendere la respinta del portiere ed a realizzare. Finalmente una piccola soddisfazione in un campionato, come detto più volte, impegnativo per la giovane età degli atleti schierati per necessita dalla società pistoiese; la prossima gara contro la corazzata Cus Pisa in testa al girone, il pronostico è chiuso ma siamo certi che il gruppo saprà disputare un onorevole incontro.

Nella foto la formazione Under 21.

Lascia una risposta