Pistoia secondo classificato nell'ultimo campionato indoorStagione sportiva ormai conclusa da più di un mese ed atleti e tecnici in vacanza, ma dirigenti al lavoro per completare l’organizzazione della prossima stagione. Le scelte più importanti sono quelle relative ai campionati da disputare, scontati quelli relativi alla squadra Seniores con la prestigiosa Prima Divisione Indoor e la Serie B su Prato, si cerca di far quadrare i bilanci cercando di partecipare al maggior numero di campionati giovanili. Occhio di riguardo ovviamente per la Prima Divisione Indoor dove la società cercherà di allestire una squadra il più possibile competitiva per arrivare a raggiungere quel sogno (lo Scudetto) che a febbraio è svanito a 1 minuto dalla fine. “Stiamo cercando uno sponsor che ci aiuti in questo, abbiamo alcuni contatti con aziende vivaistiche della zona che hanno capito quanto questo sport può essere importante per aprire nuovi mercati all’estero” queste le parole del Presidente Alessandro Gori. C’è da dire, infatti, che l’hockey su prato è diffusissimo in molti paesi europei come Spagna, Olanda, Germania, Francia oltre ai paesi anglosassoni dove è nato. Alle recenti Olimpiadi di Londra c’erano ben 3 paesi con portabandiera un giocatore di hockey come Pakistan, Argentina e addirittura Germania.

Nella foto la prima squadra seconda classificata nello scorso Campionato di Serie A di hockey indoor

Lascia una risposta