Hc Pistoia Vs CamelotIl sole di domenica sgombra anche le nubi del pre-partita in casa arancione: ai dubbi ed alle tensioni in vista dell’esordio casalingo contro il Camelot Padova, l’Hockey Club Pistoia fa valere il fattore campo giocando un buon incontro e sconfiggendo in modo convincente i veneti apparsi in difficoltà e praticamente mai pericolosi; il tabellino di gara parla di un intervento per tempo del portiere arancione e di ordinaria amministrazione. La gara è praticamente decisa già intorno al ventesimo del primo tempo: gli arancioni sono in vantaggio per 2 a 0 grazie ad una doppietta di Bartolini ma quello che convince della superiorità pistoiese è lo svolgimento della partita. La reazione del Camelot si infrange, però, nella rete del centrocampo di Pistoia ed i difensori hanno facilità di blocco sugli attaccanti avversari; per contro Pistoia parte veloce in contropiede, con lanci alle punte o con azione manovrate con cross dai lati mettendo sotto pressione la difesa patavina. La ripresa non mostra cambiamenti, anzi i padroni di casa allungano grazie ad una sfortunata autorete di un difensore padovano; poi la gara non ha molto da dire se non che Pistoia segna ancora con Menichini e che il risultato poteva essere più pesante per il Camelot se gli avanti arancioni non avessero mancato di pochissimo un paio di ghiotte occasioni. Al fischio finale meritato l’applauso del pubblico accorso a sostenere gli hockeyisti, un buon inizio visto anche che si giocava con alcune assenze importanti ma i giovani hanno risposto bene. Soddisfatto il presidente Gori: ”Una gara molto buona anche se va detto ad onore del Camelot che la società veneta, come noi, ha mandato in campo una squadra con giovani di talento sostenuti da atleti più esperti, alcuni suoi atleti tecnicamente più forti sono confluiti nel Cus Padova in A2, ma la differenza in campo oggi si è vista tutta “. Domenica prossima un’altra gara impegnativa contro il Grantorto, squadra esperta e rocciosa , ma l’entusiasmo dei nostri ragazzi può far la differenza. Questa la formazione scesa in campo: Michelozzi, Musto, Bartolini, Borioni, Braccini, Cioni, Fedi, Giordano, Maffucci, Mascia, Menichini, Moncini, Natali, Tolve, Vaiani, Vivarelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *