Gabriele MenichiniSe due risultati fanno un buon inizio, allora il Pistoia è sulla strada giusta. I due incontri contro Camelot prima e Grantorto poi, hanno visto un Pistoia in crescendo, sia dal punto di vista tattico che tecnico. Domenica arriva il forte Brescia e sarà tutta un’altra storia. La compagine bresciana del Cuscube è retrocessa dalla Serie A2 lo scorso maggio ed è pronta per una immediata risalita nell’hockey importante. I precedenti in Serie B con il Pistoia sono tutti negativi per la compagine allenata da Mister Treno, uscita sempre sconfitta sia a Brescia che a Bologna (precedente campo di casa dell’HC). Da allora tanto è cambiato nel team pistoiese, con l’innesto di tanti giovani provenienti dall’ottimo vivaio arancione che ben stanno facendo in prima squadra. Con il rientro di Menichini, fuori domenica per un guaio muscolare, l’HC è al gran completo e tenterà quindi di invertire l’andamento negativo, supportato anche dal pubblico amico, accorso numeroso in queste domeniche. Proprio con Gabriele Menichini vogliamo scambiare due parole questa settimana; Gabriele, la scorsa partita eri purtroppo in tribuna per infortunio, ma la squadra ha comunque sopperito alla tua importante assenza, innanzitutto, come stai?
“Io sto recuperando bene e spero di essere in campo a fare la mia parte con tutti”
Siamo molto contenti che sarai della partita, ma cosa ti aspetti da questo match e dalla squadra?
“Sicuramente sarà una delle partite che può dare la svolta alla stagione, essendo Brescia una delle favorite al passaggio alle finali, ma la squadra è preparata e sappiamo di dover dare il massimo per potercela giocare”
L’Appuntamento è come sempre, al campo Frascari o Boario, Domenica 20 alle 12 e 30. Non solo la prima squadra sarà impegnata Domenica, difatti sara’ una giornata importante anche per la formazione under 17 di scena a Reggio Emilia: la gara presenta alcune insidie da non sottovalutare: gli emiliani vorranno rifarsi della sconfitta subita dal Cus Pisa nella scorsa giornata, i giovani arancioni non hanno potuto allenarsi adeguatamente a causa di uno stop all’uso della palestra per lavori interni; quindi i valori in campo potrebbero modificarsi; i granata di Reggio hanno buone giovanili ma gli arancioni hanno fatto una buona impressione con il Bondeno che e’ squadra da non sottovalutare, quindi sara’ importante cercare una vittoria, per non perdere di vista la capolista Cus Pisa impegnata, appunto, nell’incontro casalingo con il Bondeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *