Daniele GiordanoGrande carattere per la squadra arancione (oggi in tenuta bianca) che gli ha permesso di ottenere una strepitosa vittoria con la più quotata Cuscube Brescia. Partita dal doppio volto dove ancora una volta Pistoia cerca di imporre il proprio gioco agli avversari anche di fronte ad una compagine come quella bresciana, che retrocessa dalla serie A2 ha nelle proprie file ottimi giocatori, buona tecnica ed organizzazione di gioco, ottenendo nel primo tempo alcune occasioni da rete senza riuscire a segnare mentre gli avversari alla prima occasione si portano in vantaggio. Pistoia reagisce e nel giro di pochi minuti riesce a trasformare un rigore con Fedi chiudendo il primo tempo in parità. Il secondo tempo continua con gli attacchi arancioni non finalizzati, ottimo il portiere ospite e Brescia, grazie ad alcune disattenzioni arancioni, si porta addirittura sul 3 a 1: a questo punto prendono il sopravvento grinta e cuore da parte dei pistoiesi che invece di abbattersi costruiscono gioco e nel giro di 5 minuti arrivano al 3 a 3 con reti di Martinelli e di Giordano (ottima la loro prova). Ancora Brescia, che con grande forza si riporta in avanti e segna il 4 a 3 ad appena 5 minuti dal termine. Sembra finita ma con i cambi di mister Treno ed ancora un sussulto magistrale i giocatori di Pistoia non solo pareggiano con Bartolini ma addirittura all’ ultimo minuto segnano la rete della vittoria con Vivarelli, ribaltando qualsiasi pronostico della vigilia e premiandosi per quanto di buono hanno fatto fino ad oggi. Il Presidente Gori alla fine della partita conclude con queste parole: “E’ stato un tripudio di emozioni veramente forti che ci hanno portato a festeggiare una delle vittorie più belle ed intense di questo campionato su prato. Complimenti al cuore e al carattere di tutti i ragazzi che sono stati fantastici e, naturalmente, al mister che gli ha insegnato quello che ci hanno fatto vedere sul campo. Senza dimenticare l’ apporto del nostro pubblico che nonostante il brutto tempo è stato ugualmente numeroso e determinante”. Volevamo scambiare due parole con Mister Treno, lo faremo nei prossimi giorni, con calma, visto che domenica la squadra arancione osserverà un turno di riposo. Ora si deve pensare alla prossima gara (a Trieste il 03/11 ore 14.00) senza distrarsi perché il cammino intrapreso dall’ Hockey Club Pistoia è proprio quello giusto per disputare un campionato al vertice.

Lascia una risposta