Matteo BartoliniTornerà in campo Domenica dopo la sosta di campionato la Prima squadra Maschile dell’Hockey Club Pistoia e lo farà per la prima volta lontano dalle mura amiche del campo Frascari, difatti scenderà in campo a Trieste alle ore 12.00, in una partita sulla carta non impossibile, ma sicuramente non sarà una passeggiata, almeno così afferma l’allenatore degli arancioni Treno Filippo.
Filippo, dopo l’incredibile vittoria contro Brescia e la settimana di riposo, si torna in campo, nella prima vera trasferta, sei preoccupato? hai paura di un appagamento nei tuoi ragazzi?
“La partita con Trieste sarà molto delicata, sia perché è la prima trasferta sia perché giochiamo contro una squadra a zero punti in classifica, e con necessità di farne in casa; inoltre la cosa che mi preoccupa di più, non è, l’appagamento dei ragazzi, ma la possibilità di sottovalutare l’avversario; andare a fare punti dopo un viaggio così luogo considerando l’anticipo dell’under 21 il venerdì, sarà molto difficile.”
Ci sembra di capire che giustamente preoccupato per questa gara; però volevo tornare indietro un attimo e parlare con te dell’apporto di Martinelli Tommaso; con Brescia il suo apporto è stato importante, segnando anche la sua prima marcatura in maglia arancione, come valuti il suo approccio?
“Tommaso Martinelli è un valore aggiunto sia tecnico che di carattere, sta facendo un pò fatica ad abituarsi a questa categoria ma è un punto di riferimento per i ragazzi. Sono molto preoccupato anche perché domenica a Trieste non ci sarà come sarà assente anche Bartolini, due elementi decisivi”
Un pronostico anche in vista del successivo incontro casalingo contro Adige (Domenica 10 Novembre)?
“In questi casi non riesco mai a fare un pronostico ma sicuramente non lascerò nulla al caso. La squadra sta crescendo ma questa partita sarà delicata ed anche decisiva per la classifica.”
Assenza importanti in casa arancione quindi (Bartolini e Martinelli), la società sta organizzando la trasferta in modo tale da non pregiudicare la partita, i giocatori in campo ed il mister dalla panchina faranno, ne siamo certi, il loro dovere per mantenere quella imbattibilità che gli altri hanno già perso (Pistoia è ancora a punteggio pieno dopo 3 partite ufficiali).

Lascia una risposta