Under21 a PisaPistoia, 29 Novembre. Male, anzi malissimo. I giovani under 21 arancioni gettano al vento una occasione di tenere il passo delle prime del girone uscendo sconfitti dal Frascari per 2 a 0 dal Reggio Emilia. I giovani dell’Hockey Club Pistoia giocano una gara mettendoci volontà ma con poca lucidità sbagliando molto in fase di impostazione e facilitando il compito agli emiliani che controllano abbastanza facilmente le velleità dei padroni di casa. Gli arancioni non hanno la solita briosità nel gioco, alcuni atleti importanti sono sottotono e questo pregiudica molto la qualità della gara del Pistoia, di contro il Reggio Emilia si applica senza grossi sforzi cercando di affondare con veloci partenze; di contro i ragazzi di Mucci Caterina giocano senza cercare la profondità, avanzando con troppi passaggi che spesso sono interrotti dai centrocampisti reggiani che lanciano subito le punte. Nel primo tempo non succede molto la gara è in equilibrio con la difesa arancione più impegnata ma abbastanza attenta mentre rare sono le azioni di attacco di Pistoia, a centrocampo Menichini si danna l’anima per costruire gioco ma non trova positiva collaborazione , tutto sembra difficile; comunque si va al riposo sulla parità. L’equilibrio si rompe all’inizio della ripresa, il Reggio Emilia approfitta di una disattenzione difensiva degli arancioni e riesce a passare in vantaggio. Gli arancioni cercano il pareggio ma sono lenti ed imprecisi ciò’ nonostante riescono a mettere pressione agli ospiti; purtroppo non riescono a mettere a frutto un paio di corner corti con i quali avrebbero potuto agguantare il pareggio e come spesso accade nel tentativo di pareggiare si viene colpiti ancora: praticamente a tempo scaduto il Reggio realizza ancora mettendo a segno un tiro di rigore assegnato per un fallo in area di rigore. “Sono molto dispiaciuta per il risultato, avevamo la possibilità di poter far nonostante le importanti assenze di Tolve a centrocampo e Giordano in attacco ma i ragazzi oggi non sono riusciti a seguire le mie indicazioni, mi sono sembrati scarichi e deconcentrati e purtroppo, abbiamo sprecato l’occasione che avevamo, il cammino in campionato si complica; a primavera dovremo dare il nostro massimo per cercare di passare allo spareggio di area. Domani già si pensa all’indoor, c’è già un importante impegno sabato e domenica (30/11 e 01/12) dove saranno impegnati in contemporanea alla prima squadra nell’importante Torneo ” Memorial Vittorio Arìa” a Bologna dove si testeranno le capacità delle formazioni arancioni nel cammino dei campionati indoor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *