Kotrc Richard con la maglia dell'Amsicora Cagliari

Kotrc Richard con la maglia dell’Amsicora Cagliari

Nel prossimo weekend inizia il percorso dell’Hockey Club Pistoia nel campionati di hockey indoor, la formazione di Indoor League avrà come primo ostacolo lo spareggio di andata di qualificazione alla finale di area per il Centro Italia contro il Cus Pisa all’Estraforum di Prato sabato pomeriggio a partire dalle ore 14.30. Domenica 15 invece sarà la volta degli Under 17 che saranno impegnati a Pisa sempre contro i loro pari età del Cus locale. I senior pistoiesi hanno lavorato con serietà e concentrazione, inoltre l’arrivo dell’allenatore/giocatore Richard Kotrc e dei due atleti di rinforzo dall’Amsicora Cagliari hanno conferito al gruppo ulteriore fiducia nei propri mezzi; il test effettuato al torneo di Bologna il 24 novembre ha evidenziato alcuni aspetti tecnici da migliorare anche se è dato molto spazio ai più giovani per permettere loro di fare esperienza con squadre tecnicamente di ottimo livello; quindi c’è molta fiducia nell’ambiente, la squadra sta lavorando sodo, con tutte le problematiche impiantistiche che ormai tutti conosciamo. Il Cus Pisa è un avversario ostico, nel campionato outdoor milita in serie A2, ha buoni giocatori ed esprime sempre un ottimo gioco, la vincente di questo spareggio (che prevede un ritorno il giorno 04/01, a Pisa) parteciperà alla finale di area a Nepi (Viterbo) contro le prime classificate del girone laziale, nel caso di qualificazione, si arriva alla Finale Nazionale che i dirigenti del Team Cittadino sperano di organizzare in casa anche se a qualche chilometro (Palazzetto EstraForum – Prato) per poter avere la spinta dei propri sostenitori (sempre numerosi ed affezionati). Anche il gruppo degli under 17 avrà un impegno difficile domenica 15 dicembre in casa del Cus Pisa: nel campionato outdoor Pistoia e Pisa sono in testa a pari merito quindi questo primo spareggio potrà testare i rapporti di forza e sarà un piccolo esame per questi giovani spesso chiamati in under 21 ma che stavolta dovranno mostrare il valore del loro gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *