LHockey Pistoia Etrusca si presenta alle finali nazionali del 5 e 6 gennaio scorso con tante defezioni, vuoi per la concomitanza delle festivit natalizie, per infortuni o rinunce dell ultima ora, con la parte anagraficamente pi giovane della squadra ma che forma lo zoccolo duro della Societ e cio con Francesca Picchiotti, Lucrezia Mori, Caterina Mucci, Pamela Bollari, Lisa Beatrice, Giulia Bartoletti alle quali si recentemente aggiunta Blerina Cullahj alle prime esperienze nel settore, tutte sotto la guida dell allenatore Cristian Romeo Tarres e del Presidente Riccardo Fedi. La concomitanza della Finale nazionale con il torneo giovanile Befana sotto la Torre ha portato nell impianto del CUS Pisa di via Napoli una discreta cornice di pubblico ed con una folta rappresentativa di tifosi pistoiesi che non hanno fatto mancare alla squadra affetto ed incitamento.

CUS PISA HOCKEY PISTOIA ETRUSCA 5 -0
La partita di esordio con le cugine del CUS Pisa, compagine di maggior esperienza che partecipa al campionato nazionale prato di serie A, vede tutte le atlete in campo con Blerina Cullahj, unica riserva, in panchina. La partita stata affrontata dalle atlete pistoiesi con determinazione e concentrazione rispondendo alle incursioni pisane con veloci azioni in contropiede. La parit durata fino alla met del primo tempo quando le cussine passano in vantaggio con due reti su azione. Tarres prova a cambiare schemi e disposizioni in campo facendo debuttare anche (prima volta in campo) Blerina Cullahj, ma la maggior esperienza delle atlete Pisane e i cambi a disposizione non permettono a Pistoia di rientrare in partita. Nel secondo tempo, nonostante la buona prestazione delle atlete pistoiesi il Cus Pisa riesce a segnare altre tre reti e la partita finisce sul 5- 0 a favore delle pisane.

CUS PADOVA HOCKEY PISTOIA ETRUSCA 3 – 3
Questa volta Tarres dispone le atlete Pistoiesi con Lucrezia Mori in difesa e Lisa Beatrice al centro campo e si vedono immediatamente i risultati perch nonostante la rete segnata dal Cus Padova al 2 minuto della partita Pistoia rimonta e, nel secondo tempo passa in vantaggio (temporaneo) per 3 a 1. A questo punto entra in azione la voglia di protagonismo degli arbitri che, con invenzioni inconcepibili, concede diversi corner corti inesistenti e perfino un rigore, riuscendo a far pareggiare le Padovane. Il suspense dura fino a tempo scaduto quando viene fischiato un ulteriore corto inesistente che, se trasformato avrebbe potuto consegnare la vittoria a Padova. Fortunatamente il Corner corto non stato trasformato e la partita e finita in parit.
Da segnalare l’ottima prova di carattere di tutta la squadra, le due reti segnate da Caterina Mucci (una su azione ed una su corner corto), la rete segnata su azione corale da Pamela Bellari, le due parate sulla linea di porta di Lucrezia Mori (su corner corto Padovano), le parate di Francesca Picchiotti, l’apporto difensivo ed offensivo di Lisa Beatrice e Giulia Bartoletti. In questa partita giocata ad alti livelli agonistici l’ottima Blerina Cullahj ha preferito restare in panchina.

H.F. LORENZONI HOCKEY PISTOIA ETRUSCA 8 – 0
Nella partita della domenica mattina, la stanchezza accumulata nel giorno precedente si fa sentire nelle gambe delle nostre ragazze, il Lorenzoni dal canto suo deve segnare il maggior numero possibile di reti per sperare di vincere il titolo. Pistoia si difende con tutte le sue forze, poi complice un po di sfortuna, negano alle pistoiesi almeno 2 o 3 reti cha avrebbero sicuramente reso il risultato meno duro da digerire. Di contro la fortuna e non solo, sono dalla parte della squadra piemontese, alla quale tutto riesce facile. Comunque sia dobbiamo render merito alle nostre ragazze di averci provato fino in fondo, nonostante le difficolt, si sono sicuramente meritate di uscire dal campo a testa alta.

Per la cronaca, la netta vittoria del Lorenzoni proprio contro la squadra pistoiese gli ha permesso di sovrastare il Cus Pisa in classifica e vincere il Tricolore. Pistoia purtroppo per differenza reti con in Cus Padova condannata alla 4^ piazza. Adesso le nostre sono gi al lavoro per preparare al meglio la Finale del 26 e 27 Gennaio, avranno la fortuna di giocare in casa (Montecatini Terme). Tutti ci aspettiamo un risultato importante, vediamo cosa sapranno regalarci.