Serie B maschile, 6^ giornata

Hc Pistoia: Maffei (pk), Arcangeli, Gori, Agostini, Fedi, Tarres, Beneforti (k), Salvi, Triunfo, Iacomelli, Vivarelli, Bartolini, Bambini, Agostini, Maffucci. All. Riccardo Fedi. Dirigente David Malvaso

Olimpia Hockey Roma: Parrilli (pk), capalbi (k), Livoli, Tabelli, Malmann, Fulli, Fabbri, Fae, Singh Dupinder, Singh Harpal, Valentino. All. Adriano Da Gai

Arbitri: Paglia, Mazzolo

Marcatori
Fedi (PT) pt, corner corto
Beneforti (PT) pt, azione
Vivarelli (PT) st, azione

Cartellini
Giallo: Beneforti (PT), Gori (PT), Olimpia Hockey Roma (RO)

Corner corti
Hc Pistoia 6(1), Olimpia Hockey Roma 2(0)

Dopo il 3 a 0 subito in Coppa Italia dal Cus Pisa, la squadra senior maschile dellHockey club Pistoia si riscatta nel pi importante campionato prato con il medesimo risultato a discapito dellOlimpia Hockey Roma, concorrente diretta per laccesso alla fase successiva. Per avere la matematica sicurezza del passaggio del turno, il Pistoia doveva vincere contro i romani dellOlimpia, per scongiurare in una difficile impresa a San Vito contro la formazione che sta dominando il campionato e contro laltra concorrente alle prime piazze, lHc Ncr Lazio. La partita si avvia in favore del Pistoia che nel terreno casalingo pisano (il Pistoia privo di un proprio campo, disputa gli incontri a Pisa nellimpianto del CUS) per i primi 15 minuti ha di fronte lincompleta rosa dellOlimpia, che causa un guasto ad una propria macchina deve iniziare in inferiorit numerica. Il vantaggio territoriale non porta i frutti desiderati perch il Pistoia non riesce a concretizzare le numerose e clamorose occasioni a proprio favore. Solo quando gli equilibri si sono ristabiliti, finalmente i giocatori pistoiesi riescono su corner corto a portarsi in vantaggio con Fedi. La partita a senso unico, si gioca prevalentemente nella met campo avversaria con il Pistoia a fare gioco, ma ancora la scarsa forma sia tecnica che tattica nellhockey prato (lHockey Club ha da poco terminato la stagione indoor che si gioca in palestra con numero di giocatori e dimensioni minori) non porta un risultato pi consono agli arancioni. Le speranze dei romani si chiudono definitivamente con il raddoppio del capitano Beneforti che con un potente tiro alto porta in doppio vantaggio la propria squadra. Nel secondo tempo non cambia la musica in campo, con sempre gli arancioni ad avere il pallino del gioco. La terza ed ultima rete siglata da Vivarelli che devia in rete un assist di Fedi. Ora c tutto il tempo di recuperare alcuni giocatori, assenti oggi per infortunio e malattia (Beatrice, Vignali e Braccini), pi lo squalificato Meoni che rientra dopo lespulsione dello scorso ottobre, in vista del prossimo impegno di domenica prossima a San Vito romano contro la prima in classifica.