Ottima ripresa del campionato per la formazione under 14 dell’Hockey Club Pistoia, impegnata nel campionato regionale di categoria, conquista una vittoria esterna sul non facile campo del Hockey Versilia per 4-2 e continua la rincorsa al primo posto del girone che permette di partecipare allo spareggio interregionale con il Lazio e le Marche. La partita presentava diverse incognite: i giovani pistoiesi venivano da una lunga pausa dalle gare dopo la conquista del titolo regionale indoor, l’Hockey Versilia è squadra rocciosa che non si arrende mai e sta crescendo tecnicamente, la non abitudine degli arancioni giocare in spazi diversi dalla palestra per la cronica mancanza in Pistoia di un impianto con fondo sintetico con dimensioni adatte. La partita, infatti soprattutto nel primo tempo, ha messo in evidenza tutti questi problemi: l’Hockey Pistoia pur andato subito in vantaggio con un astuzia di Giordano, subiva molto le iniziative dei versiliesi, che sviluppavano un gioco più veloce e ordinato mentre i nostri portavano troppo la pallina con pochi scambi ed erano facilmente preda dei difensori biancorossi. La partita era comunque in equilibrio con cambi di fronte continui ed i portieri spesso chiamati ad apprezzati interventi. gli arancioni,però, apparivano un po’ impacciati, non riuscivano ad aprire il proprio gioco commettendo anche errori grossolani; questa parte del primo tempo è il momento migliore dell’Hockey Versilia, la difesa arancione è spesso in apprensione ed alla fine in una mischia in area i padroni di casa riescono a pareggiare; successivamente continua il forcing del Versilia ma il bunker dell’Hockey Pistoia resiste. Nella fase di riposo i due tecnici Bellari e Mucci cercano di scuotere i ragazzi ma all’avvio della gara gli avanti biancorossi mancano una rete praticamente fatta mettendo fuori con il portiere pistoiese non in grado di intervenire e dopo poco sorprendono ancora la difesa ospite e passano in vantaggio; questa situazione riesce a dare finalmente la scossa necessaria; gli arancioni lentamente cominciano a prendere le redini del gioco conquistano terreno procurandosi alcune occasioni ed al l2’ pareggiano con un forte tiro, che deviato da un difensore, carambola sul portiere e entra in porta. Ora sono i pistoiesi che mettono in pratica i suggerimenti dei tecnici e con lucidità li applicano; però il Versilia non molla, i portieri non restano inoperosi, ma al 18’ la svolta della partita: su un traversone Capecchi lascia partire un vero e proprio missile, miracolo dell’estremo biancorosso che respinge ma niente può sul successivo tap-in di Capecchi che realizza il vantaggio. I padroni di casa accusano il colpo e cercano di riorganizzarsi ma quasi subito l’Hockey Pistoia colpisce ancora con Di Piazza che semina in slalom la difesa avversaria e fredda il portiere in uscita. Da ora in poi saltano tutti gli schemi di gioco con i biancorossi alla ricerca con tutte le loro forze di riprendere la partita, i pistoiesi ad arginare le loro folate approfittando degli spazi concessi, l’ incontro è avvincente ma i giovani arancioni riescono a gestire il vantaggio chiudendo la gara in attacco. Partita faticosa,dunque, ma il risultato è di buon auspicio per l’incontro di sabato contro l’Hockey Pisa , un avversario alla portata dei nostri ragazzi che non possono concedere punti al Cus Pisa, in testa al girone, l’augurio è che il Versilia ,opposto proprio ai gialloblu riesca a rallentare la loro corsa.