Coppa Italia, 1^ turno: Hc Pistoia – Cus Pisa 1-3 (1-3)

Hc Pistoia: Turacchi (pk), Agostini, Braccini, Fedi, Salvi, Beneforti (k), Bartolini, Tarres, Vivarelli, Maffucci, David Malvaso, Alessandro Gori, Michele Gherardi, Massimo Maltini, Maurizio Malvaso. Allenatore Riccardo Fedi. Dirigente Alessandro Gori.

Cus Pisa: Puglisi (pk), Moroni, Giorgi (K), Bertero, Spadaccia, Gazzola, Cardella, Del Carratore, Novelli, Colella, Muzzupappa, Albano, Galligani, Messerini, Masi. Allenatore Giulio Messerini. Dirigente Rodolfo Novelli.

Arbitri: Bianchini, Mazzolo

Marcatori
Giorgi (PI) 5′ pt, corner corto
Fedi (PT) 11′ pt, rigore
Muzzupappa (PI) 27′ pt, azione
Messerini (PI) 29′ pt, azione

Corner corti
Cus Pisa 2(1), Hc Pistoia 3(0)

La stagione 2008/2009 per la prima squadra maschile parte con una sconfitta nel derby contro i pisani del CUS per 3 reti ad 1 nel primo turno di Coppa Italia. Per la quinta stagione consecutiva, pur giocando da calendario in casa, il Pistoia deve rinunciare a giocare nella propria citt di cui non dispone un impianto idoneo per lHockey prato e emigrare nella citt della Torre. Le squadre si presentano in campo per questo primo derby stagionale con due stati danimo differenti: la squadra pisana gi rodata da due incontri di campionato prato di Serie A2 (di una categoria superiore al campionato del Pistoia) con tanto di preparazione atletica iniziata a met agosto, mentre la squadra pistoiese alla sua prima apparizione in una competizione ufficiale e da poco ha ripreso gli allenamenti in palestra dopo due settimane di sola atletica. Prima partita ufficiale in prima squadra maschile dellHockey Club Pistoia per due ragazzi provenienti dal vivaio pistoiese, Massimo Maltinti e Michele Ghepardi entrambi classe 1993, che sopperiscono anche ai molti giocatori che il tecnico Fedi deve rinunciare (Triunfo, Arcangeli, Castaldi per malattia, Bambini, Loreti ed Orsi per indisponibilit). La partita si fa subito in salita per gli arancioni che alla prima vera partita stagionale si fanno trovare ancora molto impacciati ad eseguire le proprie manovre ed a farsi sovrastare sul piano atletico dai i pi fluidi atleti pisani. Il Pisa approfitta del momentaneo handicap pistoiese ed al 12, alla prima buona occasione, si fa superare su corner corto con un tiro basso. Dopo lo sbandamento iniziale, il Pistoia rialza la testa mettendo sotto pressione lavversario e riuscendo pi di una volta ad arrivare sotto la porta pisana. E da una di queste occasioni che nasce il giusto rigore su David Malvaso che viene bloccato fallosamente al momento del tiro da un bastone avversario. Fedi su rigore non sbaglia e porta in parit la propria squadra. Dal pareggio il Pistoia prende forza e continua a presidiare la met campo avversaria ancora con David Malvaso e Vivarelli si rende molto pericoloso chiamando lestremo difensore pisano agli straordinari in pi di una occasione. E sempre Fedi su due corner corti sfiora il vantaggio arancione. Purtroppo il Pistoia fa il grosso errore di scoprirsi a centrocampo dove i pi furbi pisani in pochi minuti chiudono lincontro con due rapide azioni. Nel secondo tempo prevale un maggiore equilibrio tattico tra le due squadre attente a non commettere errori. Si vede di pi il Pisa in diverse occasioni per aumentare il risultato, ma bravo Turracchi a sventrare ogni azione. Il secondo incontro previsto gioved 9 ottobre alle ore 20.30. La vincente di questa doppia sfida incontrer la vincente della sfida fra CUS Lecce e HC Olimpia Torre Santa Susanna.