Serie B maschile, 1^ giornata: Butterfly Ris. – Hc Pistoia 2-1 (1-1)

Butterfly Ris.: n.p.

Hc Pistoia: Turacchi (pk), Braccini, Fedi, Salvi, Arcangeli, Beneforti (k), Bartolini, David Malvaso, Bambini, Vivarelli, Maffucci, Gori, Gherardi, Maltini. Allenatore Riccardo Fedi. Dirigente Alessandro Gori

Arbitri: –

Marcatori
Butterfly pt, azione
David Malvaso (PT) pt, azione
Butterfly st, azione

Corner corti
Butterfly 3(0), Hc Pistoia 5(0)

Nella prima giornata del Campionato di Serie B lHockey Club Pistoia subisce una sconfitta di misura per 2 reti ad 1 a Roma nel nuovo impianto del Tre Fontane contro la squadra locale delle riserve del Butterfly. Sebbene la partita non aveva risvolti nella classifica ufficiale in quanto il Butterfly partecipa al Campionato come squadra riserve (la prima squadra disputa il Campionato di Serie A2), stato un buon test atletico e tattico per meglio prepararsi al prossimo incontro dove sar obbligatorio far bene per conquistare quei punti che permettano di ottenere le prime piazze per accedere alla fase successiva. Il tecnico Fedi per la seconda partita consecutiva deve ancora fare a meno di schierare la migliore formazione per le assenze di Tarres, Triunfo, Maurizio Malvaso e Agostini (per questultimo si prevede uno stop forzato prolungato per gli impegni universitari). Dopo 10 minuti di studio per entrambe le squadre, il Butterfly a cercare pi insistentemente il gol. La difesa arancione esperta ma molto lenta e cos un ritardato disimpegno di Riccardo Fedi permette a al giovane attaccante romano di rubar palla nei ventidue avversari, saltare il portiere e battere verso la porta. Pochi minuti dopo i pistoiesi ci provano su corner corto, ma il portiere del Butterfly respinge senza problemi. Fortunatamente poco dopo ci pensa David Malvaso ad approfittare di un assist di Beneforti, saltando il portiere avversario e a portare la propria squadra in parit di reti. Il primo tempo finisce 1-1, ma nella ripresa la reazione ospite tarda ad arrivare, anzi ancora il Butterfly a rendersi pericoloso sulle fasce laterali dalle quali nasce il nuovo vantaggio romano, con una rapida incursione ad approfittare una nuova incertezza arancione, superando con un preciso tiro lincolpevole Turacchi. Gli ospiti ci provano in pi di una occasione a ristabilire la parit numerica, ma sono troppo imprecisi gli attaccanti pistoiesi sotto porta, cos come per i corner corti. Ora gioved prossimo9 previsto il ritorno del primo turno di Coppa Italia contro il Cus Pisa (la partita di andata terminata 3 a 1 per gli universitari), unaltra buona occasione per oliare al meglio schemi e uomini in vista della prossima partita (domenica 12 ottobre) di campionato contro lOlimpia di Roma.