Hc Pistoia: Turacchi (pk), Braccini, Fedi, Salvi, Arcangeli, Beneforti (k), Bartolini, Triunfo, David Malvaso, Tarres, Vivarelli, Maffei, Lecchini, Castaldi, Maffucci, Orsi. Allenatore Riccardo Fedi. Dirigente Alessandro Gori.

San Saba Graffiti: n.p.

Arbitri: Mazzolo, Muzzupappa

Cartellini: Vivarelli (Pistoia – Verde), San Saba Graffiti (Verde)

Marcatori
Fedi (PT) pt, corner corto
Fedi (PT) pt, corner corto
David Malvaso (PT) st, azione
Triunfo (PT) st, azione
Vivarelli (PT) st, azione
Bartolini (PT) st, azione

Corner corti
Hc Pistoia 6(2), San Saba Graffiti 0(0)

Pisa, 12 Ottobre – Discreta prova della squadra pistoiese che finalmente trova a due mesi dallinizio della stagione tre punti e squadra titolare al completo. La vittoria, la prima dallinizio dellattivit di questanno fondamentale perch arriva nella prima di campionato. Gli arancioni simpongono nettamente sulla compagine romana del San Saba Graffiti per 6 a 0, anche se il risultato avrebbe potuto essere molto pi largo. Lincontro non mai stato in discussione tant che i due portieri Turacchi e Maffei (un tempo per uno) non hanno dovuto fare alcun intervento nellarco dei 70 minuti. Pistoia inizia con il ritmo giusto trovando nei primi dieci minuti delle importanti azioni pericolose sotto porta e due corti che non vengono realizzati. Fedi riesce, per, a marcare il tabellino con i successivi due, insaccando prima con un bel flick sotto la traversa, poi con un drive centrale con la complicit del non incolpevole portiere romano. Il primo tempo si chiude con il vantaggio strameritato degli arancioni che per ancora una volta devono registrare una certa sterilit sotto porta. Nel secondo tempo mister Fedi schiera una formazione pi intraprendente: si passa dal 4-4-2 del primo tempo a un offensivo 3-4-3. La ripresa segue la falsariga del primo tempo con il Pistoia che tiene saldamente in mano le redini del gioco mentre il San Saba si chiude a ricco riprovando a partire con drive e scoop dalle rimesse. La scelta pi offensiva ha finalmente i sui frutti quando, dopo numerose palle gol avute dai giocatori pistoiesi, Malvaso fattosi trovare libero sul secondo palo pu facilmente depositare in rete un traversone ricevuto dalla fascia destra. questione di pochi minuti quando anche Triunfo insacca con un drive il portiere romano in seguito a un passaggio dello stesso Malvaso, rimasto colpito nellazione. Il 4 a 0 non soddisfa ancora i giocatori pistoiesi che insistono nel tenere palla costruendo delle buone azioni soprattutto sulle fasce. Vivarelli che presa palla sulla ventidue avversaria sinvola da solo verso la porta del Graffiti e con un drive sporco spiazza il portiere. Al settantesimo c gloria anche per Bartolini che con una bella deviazione allincrocio dei pali destro, su drive di Tarres dalla ventidue, fissa il risultato finale sul 6 a 0. Pistoia tira finalmente fuori quel carattere mancato nei primi incontri, grazie anche alla ritrovata formazione al gran completo, mancante ormai dal precedente campionato (eccezione fatta per Iacomelli e Agostini assenti entrambi, per tutto questo inizio di stagione, per motivi personali). Il periodo di rodaggio ora finito e ogni partita vale tre punti, quindi subito necessaria una conferma domenica prossima, sempre a Pisa, contro la formazione romana dellHc Tevere. La conferma non affatto scontata e la partita sar sicuramente combattuta, visti anche i risultati assolutamente equilibrati della stagione precedente che videro i pistoiesi vincenti allandata e sconfitti al ritorno sempre per due a uno contro i laziali.

Articolo di Bartolini Matteo