Gli arancioni fanno la partita ma il Cus Pisa vince la gara proprio negli ultimi istanti della partita rovinando agli hockeisti pistoiesi lesordio, finalmente in un impianto sportivo a Pistoia, nel campionato di Hockey su prato Under 14. E un peccato perch la squadra arancione ha disputato unottima gara, come oramai nel suo stile, sempre allattacco e seppur con i giocatori contati e priva di un paio di titolari era riuscita a supplire a questa difficolt, perch i sostituti hanno giocato al massimo delle loro attuali capacit tenuto conto che si tratta di ragazzi approdati allhockey da solo un paio di mesi.
Il problema, semmai, stato che pur creando numerosissime occasioni da rete lHockey Pistoia non riuscito a realizzarle mentre al Cus Pisa bastato sfruttare le due uniche occasioni nitide che ha avuto a disposizione. La gara iniziata con una connotazione ben precisa: il Cus Pisa molto guardingo e gli arancioni a spingere con un gioco spumeggiante, ricco di trame che dava limpressione ai sostenitori presenti al campo sportivo del Legno Rosso di una segnature imminente del team pistoiese; ed infatti regolarmente gli avanti arancioni si trovavano in area pisana ma non riuscivano a trovare la porta e spesso chiamavano lestremo giallobl ad interventi importanti sottolineati dagli applausi del pubblico e dei curiosi, potevano apprezzare uno spettacolo sportivo avvincente e di una correttezza esemplare. Di contro il Cus Pisa cercava di colpire in contropiede ma la retroguardia pistoiese chiudeva bene e la squadra ripartiva subito creando ancora occasioni perfino per i giocatori allesordio assoluto schierati in avanti, clamoroso il palo colpito sul fine della prima frazione e che, se fosse stato realizzato il goal, avrebbe ripagato giustamente gli sforzi dellHockey Pistoia. Ma la formazione del Cus Pisa composta da giocatori che, seppur giovani, hanno pi esperienza dei pistoiesi e giocano insieme da tempo ed infatti subito allinizio della seconda frazione mettono a frutto il loro bagaglio colpendo in contropiede e passando in vantaggio. E il momento pi difficile della gara per gli arancioni, i pisani sullonda del vantaggio si gettano allattacco, mentre i pistoiesi sono ancora storditi dalla rete subita e rischiano di capitolare ancora su un tiro susseguente ad un corner corto. Pero la squadra c, unita e riprende la sua azione tambureggiante, ma sono numerose le palle mancate per un soffio o spedite a lato di un niente, poi finalmente Di Piazza con un azione di forza realizza il pareggio a met della ripresa. Con il ritrovato equilibrio, i pistoiesi tentano comunque di aggiudicarsi lincontro ma, sia perlimprecisione degli arancioni sia per la buona guardia dei pisani, questa intenzione non si realizza mentre comincia ad evidenziarsi la stanchezza dei locali e proprio su una ripartenza dei pisani il centrocampo arancione non riesce a coprire permettendo agli avanti pisani di presentarsi in area ed anticipare il portiere realizzando la rete della vittoria. Nonostante il colpo, nellultimo minuto, lHc Pistoia ha comunque unoccasione per pareggiare ma viene sprecata consentendo al Cus Pisa di guadagnare i tre punti in palio. C un po di rammarico per come stato landamento dellincontro; ma, come si dice, dalle sconfitte che si impara e si capito che il gruppo dei ragazzi che lHockey Pistoia ha a disposizione ha buoni mezzi tecnici ed ha bisogno di giocare; meglio se, come sabato, puo essere sostenuto da un pubblico amico in casa propria nel bellimpianto del Legno Rosso.