Non c da stupirsi dellimpostazione positiva del titolo quando il risultato chiaramente a favore del Potenza Picena, il quale ha meritato ampiamente il risultato ma riuscito a sconfiggere lHockey Club Pistoia solo nella seconda parte della ripresa. La squadra arancione ha disputato un buon incontro giocando un hockey fatto di fraseggi ragionati, e applicandosi in una ferrea disciplina tattica grazie alla quale riuscita per lunghi tratti a tenere a bada un Potenza Picena arrembante e con tanta voglia di vincere per non permettere al capolista Cus Pisa di fuggire. I giovani arancioni sono svantaggiati per esperienza di gioco e dal punto di vista fisico, in quanto la met degli atleti pistoiesi praticamente under 14; per i toscani reggono lurto iniziale dei marchigiani e con una attenta difesa cercano anche di proporsi in avanti, cosa non facile in quanto i centrocampisti piceni sono aggressivi sui portatori di palla. Buona parte del primo tempo scorre con il Potenza Picena che ha il predomino territoriale e riesce a guadagnarsi alcuni punizioni di corner corto senza riuscire a sfruttarli, anzi con il passare del tempo gli arancioni prendono sicurezza e riescono a dare qualche grattacapo alla difesa picena; un buon momento per lHC Pistoia, ogni giocatore adempie perfettamente ai compiti assegnati e si riesce ad imbrigliare il gioco dei marchigiani e comunque in caso di tiri in porta il portiere pistoiese non ha difficolt a parare. Anche la ripresa inizia su questa falsariga, lincontro avvincente e con capovolgimenti di fronte perch, appena pu, la formazione arancione cerca di portarsi avanti, ma il Potenza Picena effettua alcuni cambi rendendo pi offensiva la propria formazione e riesce ad ottenere la rete del vantaggio al 17 grazie ad una prodezza del proprio capitano; sullonda del vantaggio i marchigiani spingono ma i toscani pur soffrendo molto resistono, lestremo arancione si fa apprezzare per alcuni ottimi interventi ma deve capitolare ancora dopo una decina di minuti quando in contropiede i padroni di casa passano ancora approfittando di un calo fisico dei giovanissimi arancioni. Solo ora c un po di scoramento negli ospiti che comunque hanno il pregio di rispettare comunque le disposizioni in campo e terminare dignitosamente la partita, la terza rete un rimpallo maligno su una mischia in area ma che non incide sulla buona prestazione del numero uno di Pistoia. Con questo incontro terminano gli anticipi del campionato under 16 di hockey prato, se nei risultati numerici lesito negativo, per il gioco espresso e per il modo si stare in campo dei ragazzi c soddisfazione nei tecnici dellHC Pistoia. Adesso inizia la stagione indoor dove c qualche chance in pi di ottenere risultati positivi e lacquisizione di esperienza di gioco sar senzaltro utile alla ripresa del campionato in primavera.

Roberto Natali