Il presidente Gori insieme ad alcuni giocatori con la Coppa del campionato di Serie B vinto lo scorso Giugno

Il presidente Gori insieme ad alcuni giocatori con la Coppa del campionato di Serie B vinto lo scorso Giugno

La stagione appena conclusa ha portato con se il grande risultato della promozione in Serie A2 per la prima squadra maschile, obbiettivo mai raggiunto prima, ma anche le altre categorie non sono state da meno, con ottimi risultati, come la sfiorata qualificazione della Categoria Under 17 alle Finali Nazionale fino alla costituzione di un gruppo di piccoli atleti che compongono la nuova Under 10 e Under12; insomma un anno denso di soddisfazioni e di impegni. Di sicuro il prossimo che partirà a settembre, non sarà da meno; difatti oltre a tutto il settore giovanile, da integrare e rafforzare, la società arancione avrà il compito di conservare la Serie A2 di hockey su prato appena conquistata. “Abbiamo una scadenza temporale del 3 luglio per la pre-iscrizione ai campionati – afferma il presidente Alessandro Gori – ma il puzzle della stagione si sta piano piano componendo, entro due giorni, avremo le idee più chiare in merito anche alla questione economica, in quanto un campionato di Serie A2 prevede un organizzazione tutta diversa, più oculata e per questo dobbiamo organizzarsi al meglio. Anche gli aspetti tecnici saranno affrontati in tempi brevissimi, credo che entro il fine settimana avrò definito, insieme agli altri componenti della società, la questione tecnica e gestionale della 1^ Squadra”. Ci saranno anche possibili cambiamenti, anche di impianto “ma è ancora presto per dirlo, – afferma –  per quanto riguarda l’impianto stiamo aspettando notizie dalla Federazione sul possibile utilizzo del campo Frascari, tramite una deroga straordinaria, anche per le partite casalinghe, ma le possibilità sono molto basse; se ciò dovesse avvenire e non potremo quindi giocare le partite casalinghe a Pistoia, dovremo andare a giocare a Pisa oppure a Bologna, con conseguenti problemi di bilancio, staremo a vedere gli sviluppi”. Anche sul lato tecnico dovremo aspettare ancora “Anche qui, sembra strano, ma per la nostra società il luogo dove possiamo giocare ed allenarci sarà importante anche in funzione della scelta della questione tecnica, oltre che la questione economica ovviamente, la società sta lavorando per dare la possibilità a chi gestirà la squadra di lavorare nel miglior modo possibile nel segno della continuità di progetto, ovviamente senza spese pazze, nel rispetto delle possibilità di spese che abbiamo”. Notizie più certe quindi dovremo aspettare ancora poco “Direi che, come già detto vorremmo chiudere la questione tecnica ed impiantistica entro la fine della settimana, per fare in modo da occuparci insieme al tecnico della composizione della rosa, già dalla prossima settimana. Sulle giovanili – prosegue Gori – possiamo solo dire che c’è fermento in merito ad un’ulteriore spinta di promozione che la società sta cercando di mettere in atto, intanto lasciamo gli addetti ai lavori, fare il proprio dovere per continuare questa fantastica realtà sportiva, chiamata Hockey Club Pistoia.”

Lascia una risposta