Festeggiamenti post premiazione (foto di Gabriele Acerboni)

Festeggiamenti post premiazione (foto di Gabriele Acerboni)

A termine di una stagione sportiva esaltante per la Società Hockey Club Pistoia arriva anche un riconoscimento che premia l’ importante lavoro effettuato dalla compagine arancione. Sul palco di una splendida Piazza Duomo resa ancor più suggestiva dalle luci colorate e dalla musica del bello spettacolo organizzato lo scorso venerdì 4 luglio da Elisabetta Branchetti con l’associazione “I Paciniani”, vengono premiate le società pistoiesi che si sono messe particolarmente in luce ottenendo risultati sportivi eccezionali. A premiare il Sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli davanti ad un pubblico gremito, fra le premiate, due illustri società sportive come l’Us Pistoiese 1921 rappresentata dal Presidente Orazio Ferrari per la promozione in Lega Pro e la Giorgio Tesi Group dal Presidente Roberto Maltinti per la trionfale stagione nella Seria A1 di basket, la terza proprio l’Hc Pistoia rappresentata dal presidente Alessandro Gori accompagnato sul palco da tutta la squadra e dal suo allenatore Filippo Treno che ha da poco conquistato la promozione in Serie A2 nel Campionato di hockey su prato alle finali svoltasi a Catania. La freschezza, la giovane età dei componenti della squadra ed il loro entusiasmo hanno anche conquistato il pubblico presente alla serata che li ha applauditi riscuotendo larghi consensi. Come detto da parte del massimo dirigente Alessandro Gori, al momento della premiazione, facendo i complimenti a tutti coloro che compongono l’Associazione: dai giocatori, all’allenatore, ai dirigenti, ai sostenitori il risultato è frutto di un ottimo lavoro, da parte di tutti, fatto nell’arco degli anni culminato con la stagione appena conclusa ottenendo una promozione storica. Ma già dal giorno successivo la dirigenza dell’Hc Pistoia si rimetterà al lavoro, come del resto già iniziato a fare appena concluso il campionato, per organizzare una stagione, la prossima, molto impegnativa sia dal punto di vista organizzativo che economico ma decisa ad affrontarla nel migliore dei modi e con il massimo impegno che ha sempre distinto l’ operato della società arancione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *