I giovanissimi arancioni tornano dalla trasferta di Bologna ancora con pesanti sconfitte ma è giusto dirlo, questo era previsto dai tecnici arancioni ed i ragazzi erano informati delle difficoltà quindi nessun problema. “Abbiamo parlato con i nostri giovani” afferma il dirigente delle giovanili Natali Roberto “gli abbiamo spiegato che eravamo una squadra molto giovane per la categoria e che avremmo incontrato avversari più esperti; gli abbiamo chiesto di non guardare ai risultati ma di applicare ciò che veniva loro insegnato negli allenamenti, solo applicandosi ad imparare avremmo potuto avere la possibilità di diventare più bravi e perché no… vincere”. Questo stà avvenendo ma ci vuole pazienza; le altre società hanno atleti in media od al limite della categoria che giocano veloci e con ottima tecnica, inoltre tutte le altre società hanno impianti a loro totale disposizione e si vede, anche nei più giovani, una scioltezza che i nostri, allenandosi in palestra, non hanno. Ma l’allenatrice Mucci Caterina è fiduciosa” i ragazzi si applicano e la società è disposta ad aspettare i loro  tempi di crescita; i ragazzi sono sereni e partecipano alla vita societaria non mancando mai ad incitare i più grandi vittoriosi nell’esordio casalingo. La società ricorda che sono aperte le iscrizioni ai corsi di minihockey: si tengono alla palestra Scuola Media Anna Frank in Via Donati il martedì e venerdì dalle 17.00 alle 18.30.

Una replica a “Ancora due sconfitte per l’Under 14”

  1. Cristina scrive:

    I nostri ragazzi sono eccezionali!!!!!!

Lascia una risposta