Serie B maschile, 7^ giornata: San Saba Graffiti – Hc Pistoia 0-6 (0-3)

San Saba Graffiti: n.p.

Hc Pistoia: Maffei (pk), Braccini, Fedi, Arcangeli, Gori, Beneforti (k), Castaldi, Maltinti, Triunfo, Tarres, David Malvaso, Turacchi (pk), Loreti, Maffucci, Menichini, Maurizio Malvaso. Allenatore Riccardo Fedi. Dirigente Alessandro Gori.

Arbitri: Zubeldia, Corradi

Cartellini: David Malvaso (PT), verde.

Marcatori
Triunfo (PT) pt, corner corto
David Malvaso (PT) pt, azione
Fedi (PT) pt, corner corto
Maffucci (PT) st, azione
Fedi (PT) st, corner corto
Tarres (PT) st, azione

Corner corti
San Saba Graffiti 0, Hc Pistoia 8(3)

Roma, Domenica 8 Marzo 2009. Suona presto la sveglia per la squadra arancione per la trasferta di Roma contro il San Saba Graffiti. Il team parte senza alcuni importanti giocatori come Bartolini, Vivarelli, Salvi e Lecchini assenti per motivi personali, che sono stati sostituiti dai convocati Maltinti, Menichini, Loreti e Maffucci. La squadra si presenta all’appuntamento con un po’ di ritardo a causa di un incidente vicino al campo, che provoca quindi l’inzio della partita con una ventina di minuti di ritardo. La partita finisce 6-0 per l’Hc Pistoia, che stende così la modesta squadra avversaria. Bisogna però dire che la squadra pistoise non ha brillato molto e non ha espresso al pieno le proprie potenzialità, anche se comunque resta un risultato positivo che ha permesso di portare a casa 3 punti importanti per consolidare il primo posto nel girone. Nel primo tempo la formazione di Riccardo Fedi parte con il classico 4-4-2 con Maffei tra i pali, Fedi libero, Braccini stopper, Gori e Arcangeli come terzini. A centrocampo da destra a sinistra troviamo Maltinti, Triunfo e Beneferoti mediani e infine Castaldi. Punte Malvaso e Tarres. Nel primo tempo vengono segnati 3 gol: Triunfo su corto, Malvaso su azione e ancora su corto da Fedi. Nel secondo tempo cambia il modulo per gli arancioni che scendono con un 3-4-3 per cercare di velocizzare il gioco e aumentare l’attacco nella ventidue avversaria, mentre Turacchi sostituisce Maffei in porta. Anche qui 3 gol segnati: Maffucci su azione, Fedi su corto e infine da Tarres, che in area sfrutta con uno slap di rovescio, un passaggio di Maffucci. Da domenica prossima però si inizia a fare veramente sul serio. Con la Tevere a Roma servirà un prova molto concentrata per portare a casa 3 punti, anche se la squadra romana viene da una brutta sconffita, per 5-0, contro il Campagno di Gervasi. Poi a seguire ci sarà la sfida casalinga contro l’Olimpia ed infine la tresferta contro il temibile Campagnano, ma pensando alla vittoria dell’andata c’è solo voglia di fare bene e di vincere.

Articolo di Ilario Braccini.