Mogliano – Domenica 26 aprile si conclude il campionato per la categoria U16 del Pistoia in terra marchigiana. All’appuntamento il Pistoia si presenta con una formazione rimaneggiata, assenti Natali e Tolve e un numero di giocatori ridotto a 11 elementi. Ma nonostante questo nessuno degli 11 in campo ne risentirà. Le aspettative sono buone visto il risultato ottenuto nel girone di andata. Gli elementi sono motivati e sicuri di poter fare una buona partita, questo lo si inizia a vedere già nei primi minuti del match. Al contrario delle partite precedenti che normalmente la formazione necessitava di almeno 5 minuti per poter entrare in partita. Come suggerito dall’allenatrice, difesa e centrocampo cercano di sfruttare i passaggi lunghi sulle fasce, per poter creare più spazi a centrocampo al fine di usufruire delle incursioni in area di Menichini e Capecchi. Molte occasioni si sono presentate per il Pistoia nella prima metà della partita e al 17esimo Trinci riesce a bucare la difesa marchigiana, servendo Capecchi con un semplice passaggio, che non ha problemi a trasformare in goal. Il Mogliano dal canto suo, continua a pressare senza però, per fortuna nostra, sfruttare al meglio le occasioni che gli si sono presentate. Negli ultimi minuti del primo tempo la formazione arancione soffre un po’ la forza fisica degli avversari e così cerca di risolvere allontanando la pallina dall’area e creare poche azioni. Nella pausa, l’allenatrice ha elogiato i suoi per il gioco espresso fino ad allora, ma è stato necessario far mantenere alta la concentrazione . Difatti la partita ricomincia con un Mogliano molto agguerrito, decisivo, in molte situazioni, è stato l’estremo difensore, Michelozzi che è riuscito a respingere palle impossibili e tiri veramente potenti salvando così il risultato. Il Pistoia fatica a riprendere il ritmo mentre la squadra marchigiana nel frattempo non sfrutta i vari corti ottenuti. Finalmente dopo un assedio continuo degli avversari, i pistoiesi ricominciano con azioni ben costruite facendo girar la palla ripartendo anche dalla difesa. Gli ultimi 20 min di gioco la pallina “va avanti e indietro” per il campo così nelle 2 formazioni si comincia a vedere la stanchezza ma gli arancioni si presentano con alcune occasioni molto pericolosi. Il Mogliano riesce a ottenere un altro corto che purtroppo per gli arancioni, questa volta sfrutta bene. Negli ultimi 10 minuti di gioco entrambe le squadre dimostrano la voglia di vincere, contropiedi e tante occasioni da entrambe le parti ma arrivano i 3 fischi dell’arbitro e tutto finisce. E’ stata una partita bella da vedersi, tosta da giocare, tirata fino alla fine e con tanta voglia di ottenere un risultato. Possiamo dire che in questo ultimo incontro di campionato troviamo in tutti i giocatori arancioni i miglioramenti che potevano fare, dalla crescita individuale e di squadra, alla resistenza nella corsa, alla tecnica. Ci sono comunque molte cose ancora da correggere ed imparare, ma con il tempo e soprattutto la volontà sicuramente otterremo buoni risultati. Bravi ragazzi!!!

Formazione: Michelozzi – Ducceschi – Messeri – Nogara – Moncini – Vaiani – Menichini – Giordano – Cioni – Trinci – Capecchi. Allenatrice: Mucci C. Dirigente Accompagnatore: Menichini C.