Dopo la confortante vittoria di sabato in casa contro Savona, l’Hockey Club Pistoia è atteso da un’altra durissima prova contro una diretta rivale per la permanenza in A2 stavolta in trasferta in terra emiliana. L’ambiente è più fiducioso dopo la vittoria casalinga ma alla ripresa degli allenamenti tutto è stato azzerato: non ci si può accontentare di una buona gara; il campionato è lungo e ci sono delle prove da superare. La prima di queste è non tornare a mani vuote da Reggio Emilia ma non sarà semplice: Reggio è una società solida, un buon collettivo con atleti esperti e di ottima tecnica. Inoltre milita da anni in questa categoria quindi è in grado di superare la momentanea difficoltà nella quale si trova: nella prima giornata è stata sconfitta pesantemente a Roma dal Buttefly ,seconda in classifica, ma i romani nella prima parte del campionato hanno vinto quasi tutte le gare per cui far punti nella capitale è veramente un impresa. La gara a Reggio sarà difficile anche per questo: gli emiliani saranno carichi a mille per uscire dalla coda della classifica e riprendersi una posizione più consona alle loro aspettative; quindi per gli arancioni non cambia la situazione: seppur adesso non sono più in ultima posizione servono ancora concentrazione, sacrificio, cuore e gambe; solo con questi presupposti si può continuare positivamente.

Programma 9^ giornata di Serie A2: SS Lazio – CSP San Giorgio Padova, Pol. Juvenilia Uras – Cus Pisa, ASHP Città del Tricolore – Hc Pistoia, Hc Savona – HCC Butterfly Roma.

Classifica: Pol. Juvenilia Uras 20, Butterfly Roma e CUS Pisa 14, Pol. San Giorgio Padova 10, HC Pistoia 9, SS Lazio, Reggio Emilia e HC Savona 7.

Lascia una risposta