Luca Tolve in azione

Luca Tolve in azione

Nel convulso finale del campionato di serie A2 l’Hockey Club Pistoia compie un passo importante verso la salvezza battendo 1-0 il San Giorgio di Padova, uscendo dalla scomoda posizione di fanalino di coda prima degli ultimi 70 minuti che si disputeranno sabato 16 maggio. Per gli arancioni vincere la gara con i veneti era essenziale per non essere condannati ai playout. C’è stato un momento nella partita nel quale la via di Pistoia era segnata ”Nell’intervallo gara siamo stati in forte apprensione” racconta il presidente Gori ”le notizie dai campi di Savona e Reggio Emilia erano pessime: con le due padrone di casa in vantaggio ci trovavamo in ultima posizione”. Ma le situazioni sono poi cambiate, soprattutto a Pistoia dovei i ragazzi di mister Treno sono riusciti a concretizzare con capitan Mascia una delle varie occasioni costruite in una partita giocata quasi sempre all’attacco. Solo dopo la rete gli arancioni hanno subito il ritorno del San Giorgio, ottimo complesso, ma il numero uno Musto ha contribuito a sostenere la squadra con alcuni pregevoli interventi permettendo ai pistoiesi di portare a casa i preziosissimi tre punti. Ad ora la situazione vede Lazio ormai fuori dalla mischia, mentre ci sono appaiate Savona e Pistoia a 12 punti ed infine Reggio Emilia ad 11 punti con l’onere di affrontare nell’ultima gara in trasferta il Savona “Non possiamo stare alla finestra a guardare cosa succede a Savona” afferma ancora Gori “sabato avremo un compito pesantissimo. Il Buttefly Roma è una formazione che gioca sempre per vincere, è vero che ha perso lo scontro diretto con la capolista Uras ma nelle altre gare è sempre uscito vittorioso per cui dovremo spendere fino all’ultima stilla di energia fisica e mentale aggrappandoci alla nostra grande voglia di restare in questa categoria, nonostante l’inesperienza, qualche gara sbagliata io penso che abbiamo le caratteristiche per restare in A2. Spero che sabato prossimo le tribune del Frascari siano piene di sostenitori, amici o simpatizzanti dell’hockey arancione per sostenerci in questa difficilissima ma decisiva partita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *