Nella seconda ed ultima partita di qualificazione di Coppa Italia, l’Hockey Pistoia conquista la vittoria nel derby con i cugini pisani del CUS per 2 reti a 1 nella prima partita in assoluto disputata durante la settimana in notturna. Il Pistoia si presenta a Pisa con una squadra rinnovata per 8 / 15 rispetto alla partita di andata, con 6 under 18, 1 under 21, e l’esordio assoluto per 4 di loro nella categoria senior. Da segnalare anche il rientro in attività del veterano Bambini Stefano. Sono rimasti a casa per defezioni dell’ultimo minuto o per riposo in vista per la prima partita di campionato di domenica 22 ottobre contro il Campagnano (Roma), Salvi, Denoth, Triunfo, Bartolini, Filesi e Styan. Pistoia parte nel primo tempo molto timoroso anche per le molte novità in campo, subendo le azioni manovrate del CUS. Difatti non passano molti minuti che la squadra locale passa in vantaggio con una azione in solitaria del tedesco Suida. Grazie anche a qualche aggiustamento tattico, la squadra arancione si riorganizza proponendosi più volte al tiro. Prima con Beatrice con una bella rete di rovescio su respinta del proprio precedente tiro, poi con Fedi di flick su corner corto, il Pistoia riesce ad andare prima in pareggio, e successivamente in vantaggio. In virtù della differenza di reti, passa alla fase successiva la formazione pisana, che sfiderà il Potenza Picena. Dopo questi importanti test, serviti soprattutto per far assaporare ai più giovani la nuova categoria, ora la massima attenzione passa al campionato prato.