Gara rocambolesca al Frascari con lo Juvenilia che si prende i tre punti solo sul finale. Gli isolani sono scesi a Pistoia molto decisi, mancavano due gare alla fine ed il distacco dalla capolista Cus Pisa è di soli due punti, quindi se il Cus non avesse mantenuto il ruolino di marcia i sardi potevano tentare di impossessarsi della piazza che dà l’accesso diretto alla A1. Difatti lo Juvenilia di Uras parte forte, gli arancioni non sono in grado di opporsi ed i tifosi sugli spalti sono increduli: dopo 15 minuti la squadra ospite si porta addirittura sul 3-0. Sono le finale Martinelli riesce ad accorciare le distanze portando la propria squadra sul 1-3. Nella pausa il coach Treno usa tutta la sua esperienza per scuotere la squadra nella quale si sono affacciati in questo finale di campionato diversi ragazzi delle giovanili e che devono abituarsi al livello del torneo. La cura sembra avere effetto: ora ci sono solo gli arancioni che giocano, Uras probabilmente pensa di avere un margine sicuro ma i padroni di casa pressano e ci pensano atleti esperti come il rientrante Martinelli e Fedi a riaprire la gara realizzando due reti su azioni di corner corto. Adesso si pensa a raggiungere il pareggio che arriva grazie ad una prodezza di Gori, classe 2000, che darebbe il giusto quadro della gara. Si arriva all’episodio che cambia tutto: in una azione un atleta sardo effettua, involontariamente, gioco pericoloso alzando il bastone e colpendo Menichini procurandogli una piccola ferita al mento. L’arbitro assegna nell’incredulità generale, fallo ai sardi i quali con esperienza, riavviano subito il gioco e sorprendono gli arancioni, in quel momento in inferiorità numerica segnando la rete della vittoria. E’ un peccato perché senza questa situazione la gara avrebbe avuto un più giusto riscontro. Nel considerare le cose positive mettiamo in evidenza l’orgoglio degli arancioni che sono molto cresciuti in questo campionato. Lo scorso anno la differenza tecnica tra le due formazioni era di gran lunga maggiore, il buon comportamento dei giovanissimi schierati da Treno in questa gara culminato con la rete del momentaneo pareggio siglata da un under 16, quindi ci sono tutte le premesse per terminare sabato prossimo con una buona prestazione, nonostante arrivi il Reggio Emilia agguerritissimo per conquistare i punti che potrebbero evitare la retrocessione.

Hc Pistoia: Michelozzi, Fedi, Natali, Arcangeli, Vaiani, Moncini, Menichini, Vivarelli, Mascia, Giordano, Martinelli, Braccini, Guastini, Gori, Cioni, Salvi. Allenatore Treno.

Risultati della 13^ giornata del Campionato di Serie A2: Suberba Hc – Cus Pisa 0-1, Hc Pistoia – Juvenilia 3-4, Usd Moncalvese – Rassemblement 4-1, Città del Tricolore – Savona Hc 1-1.

Classifica: Cus Pisa 32, Pol. Juvenilia 30, Hc Pistoia 19, Rassemblement 18, Superba HC 17, Usd Moncalvese 10, Savona Hc 10, Città del Tricolore 8.

Lascia una risposta