Dopo un periodo di silenzio la dirigenza degli hockeyisti pistoiesi torna a farsi viva con la voce del presidente Roberto Arcangeli: “E’ vero, non ci siamo fatti sentire per qualche tempo ma abbiamo dovuto lavorare molto; sia per la stagione futura, per la quale abbiamo aspettative importanti, e soprattutto per seguire l’iter per la costruzione del campo da hockey che è questione di importanza assolutamente vitale per noi. Il team dirigenti impegnato a seguire questo progetto collabora attivamente con le istituzioni per rimuovere tutte le difficoltà che si incontrano, adesso siamo nella fase più delicata nella quale cui si vanno a scrivere le cifre; sono fiducioso perché’ vedo la volontà delle Amministrazioni di Pistoia e Marliana di realizzare questa struttura polivalente, ma anche il Presidente Federale è dalla nostra parte disponibile a fornire ulteriori aiuti purché’ si possa costruire questa struttura che si trova da un punto di vista geografico in una zona -cerniera molto utile per le politiche federali”. “Questa importantissima attività” – prosegue Arcangeli – “non ci ha impedito di programmare la nuova stagione: abbiamo intenzione di giocare al nostro meglio la prossima stagione outdoor di A2 ed anche quella indoor perché’ i nostri atleti questo hanno chiesto in attesa del sospirato campo da hockey. Abbiamo subito messo sotto contratto il nazionale malese Sandrakasj che molto bene aveva fatto nello scorso campionato integrandosi subito con i ragazzi; rimaneva la questione allenatore: abbiamo fatto aspettare un po’ di più il nostro Filippo, ma avevamo il dovere morale di aspettare che si chiarissero alcune situazioni per chiedergli di accettare sia l’incarico per la A2 sia per l’indoor. Possiamo annunciare, adesso, questa importante collaborazione con mister Treno, un tecnico che negli scorsi anni ci ha permesso di far crescere i nostri ragazzi sino ad arrivare ad alte posizioni nel campionato di A2 per non citare i due campionati indoor nei quali ci siamo laureati vicecampioni d’Italia. Ma non basta, abbiamo contatti con un altro giocatore straniero e due buoni giocatori italiani per irrobustire la nostra formazione e portare il nome della nostra città, al pari di altri sport, ad alti livelli”. Con queste importanti parole del Preside non resta altro che attendere nuovi sviluppi e l’inizio della stagione programmato per il prossimo 29 di agosto al campo scuola per l’avvio della preparazione atletica della prima squadra maschile.

Lascia una risposta