Coppa Italia maschile, 1^ turno: Hc Pistoia Cus Pisa 1-3 (1-3)

Hc Pistoia: Turacchi (gk), Arcangeli, Fedi, Salvi, Bambini, Bartolini, Triunfo, Castaldi, Menichini, David Malvaso, Vivarelli, Beneforti (k), Maffucci, Bongi, Gherardi. Allenatore Riccardo Fedi. Dirigente Alessandro Gori.

Cus Pisa: Puglinsi (gk), Albano, Bertero, Boccolini, Colella, Del Carratore, Ferrini, Galligani, Gazzola, Giorgi (k), Mancioppi, Messerini, Novelli, Ruglioni. Allenatore Fabrizio Demarchi. Dirigente Rodolfo Novelli.

Arbitri: Mazzolo, Paglia

Marcatori
Ferrini (PI) pt, azione
Vivarelli (PT) pt, azione
Messerini (PI) pt, azione
Galligani (PI) pt, corner corto

Corner corti
Hc Pistoia 0, Cus Pisa 4(1)

Pisa Marted 15 Settembre ore 21.00. Pronti, via! Dopo due settimane di devastante preparazione fisica ed una sola settimana di allenamenti in palestra con il bastone, ha avuto inizio ufficialmente la stagione per la prima squadra maschile, debuttando con il primo turno di Coppa Italia contro i pisani del CUS. Il risultato finale per 3 reti ad 1 a favore del CUS Pisa non lascia dubbi. I cussini sono molto pi in palla degli arancioni, giocano molto veloce ed hanno degli ottimi elementi in ogni reparto della squadra. LHockey Club Pistoia parte molto imballato, quasi spaesato alla prima su un campo a dimensioni regolari (non c confronto con la palestra di allenamento), cadendo molto spesso nellerrore di tentare di seguire i veloci avversari, molto pi atleticamente in avanti dei pistoiesi. Il gioco per tutto il primo tempo quasi totalmente del Cus Pisa, che gestendo bene la palla riesce pi volte ad entrare nellarea avversaria. Da una di queste incursioni, al 10^ minuto del primo tempo il bravo attaccante pisano, Ferrini Luca, trova un gran tiro di rovescio dal limite dellarea superando gli allibiti giocatori pistoiesi. Il Pistoia non sta solo a guardare, ma riesce anche pi volte ad uscire dalla propria met campo e a sorprendere i difensori pisani, troppo leggeri nel marcare. E Marco Vivarelli a rispondere alla prima rette pisana con una bella azione personale superando difensore e portiere avversario, battendo in rete il momentaneo 1 a 1. Il Pistoia prende fiducia e si propone pi volte in avanti, ma spreca troppo commettendo errori banali come negli stop e nei passaggi nella breve distanza. Passa poco che il Pisa di nuovo in vantaggio sfuttando una grossa disattenzione su una palla filtrante dal centrocampo, che trova i difensori arancioni impreparati, regalando una ghiotta occasione a Messerini Giulio, lesto a battere in rete. Il definitivo 3 a 1 lo sigla il pisano Galligani, bravo a cogliere una corta respinta del portiere pistoiese Turacchi su corner corto. Il secondo tempo lascia spazio ad una maggiore manovra pistoiese, che ne frattempo ha preso maggiore fiducia ed ancora non doma del risultato. Grazie anche ad un centrocampo numericamente maggiore, il Pistoia riusce meglio a bloccare il gioco degli avversari ed a proporsi pi volte in area cussina. Le molte azioni per non portano ad un ulteriore cambio nel punteggio finale, chiudendo cos la prima partita stagione con una sconfitta. Da segnalare lesordio in prima squadra del giovanissimo Luca Bongi, classe 1992. Nel girone allitaliana che caratterizza questa Coppa Italia, insieme ai toscani ci sono anche gli emiliani del Parma e del Reggio Emilia: la squadra che totalizzer maggior punti avr accesso al passaggio del turno. Sar proprio con lHockey Parma il prossimo avversario domenica 20 sul neutro di Reggio Emilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *