La sconfitta patita contro il Cus Genova riduce al lumicino le speranze di playoff arancioni. La squadra di Malvaso si ritrova infatti a -5 dalla seconda posizione e deve a questo punto sperare in qualche passo falso di Pisa e Liguria per avere qualche possibilit di acciuffare il secondo posto. Pistoia affronta la trasferta genovese senza Styan e Vignali ed costretta a schierare in attacco la coppia Orsi-Denoth. CUS Genova invece al completo e deciso a rifarsi del sonoro 8-1 subito all’andata. I Cussini partono forte ma Pistoia e’ presente e nei primi 15′ la partita offre occasioni da ambo le parti, con le difese per sempre attente. Dopo venti minuti il CUS per cambia marcia e schiaccia gli arancioni nella propria met campo, incapaci di reagire. Soltanto la buona giornata della difesa e un paio di interventi di Maffei evitano il goal. Nella ripresa Pistoia cambia modulo e la partita diventa di nuovo pi equilibrata. E’ soltanto un fuoco di paglia per: la sterilit degli arancioni dopo la met campo si ripercuote su tutta la squadra che soffre il pressing genovese. La beffa arriva a 5′ dalla fine su corner corto: Barrera a segnare il meritato 1-0 per i padroni di casa. Sicuramente la peggior partita dell’anno per gli arancioni che adesso dovranno subito riprendersi se non vorranno ripetere la figuraccia domenica prossima a Pisa contro la capolista Savona.