Nel concentramento di andata della fase eliminatoria del campionato Under 16 di hockey indoor, i giovani pistoiesi offrono gare con luci ed ombre: palesano il solito “vizio” di sempre tardando ad entrare in partita, per poi quando i motori sono caldi le loro prestazioni sono gagliarde e positive. Purtroppo, però in competizioni con la formula prevista dal campionato indoor ogni gara è importante e non si possono fare passi falsi. Ci sono poche possibilità di accedere alla fase successiva ma è sempre possibile nella giornata di ritorno rendere la vittoria molto difficile al Cus Pisa ed all’attuale capofila Hc Potenza Picena. Nella giornata di andata l’Hockey Club Pistoia incontra nella prima gara della giornata il forte ed atletico Hc Potenza Picena: il primo tempo è inguardabile, gli arancioni sono timorosi ed impacciati e vengono subissati dalla buona tecnica e dalla fisicità dei marchigiani, i quali grazie anche a banali errori dei nostri giocatori chiudono la prima frazione con un devastante parziale di 5-0. Nell’intervallo i tecnici arancioni scuotono i propri atleti che nella seconda frazione mostra tutt’altra faccia: velocità, convinzione ed aggressività mettono alla frusta il Potenza Picena che comunque limita i danni terminando l’incontro sul 5-1. Nel secondo incontro con il Cus Pisa i pistoiesi migliorano ma iniziano a giocare solo quando sono sotto di due reti: grazie ad alcuni cambi azzeccati la squadra arancione acquista solidità difensiva e aggressività a centrocampo e riesce a portarsi sino al 3-2 per i pisani recriminando su tre occasioni sprecate. L’incontro è avvincente e con continui cambiamenti di fronte, ed entrambe le formazioni meriterebbero la vittoria ma sarà il Cus Pisa a vincere resistendo agli attacchi degli arancioni. Nell’ultimo incontro non c’è stata storia, gli Under 16 pistoiesi hanno affrontato la seconda squadra di Pisa Pisa oramai scoraggiato dopo due incontri persi con pesanti punteggi ed infatti gli arancioni hanno vinto con un 4-0 che non racconta esattamente l’andamento dell’incontro, visti i numerosi pericoli corsi dall’estremo gialloblù. Nel big match della giornata il Potenza Picena ha conquistato il momentaneo primo posto grazie alla vittoria sul Cus Pisa e grazie ad una prestazione di sacrificio ed in rimonta per ben due volte sui padroni di casa, crollati infine sul 5-2; il quale punteggio rivaluta in parte la prestazione degli arancioni nel primo incontro ed acuisce il rammarico per una partita buona a metà. L’appuntamento per la gara di ritorno è il 31 gennaio a Montecatini, occorrono concentrazione e carattere per chiudere bene la competizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *