20090125 069 bis

Ci voleva una vera impresa, e cos stata. Dopo una domenica di fuoco lHockey Club Pistoia accede alla Finale Nazionale a Lignano Sabbiadoro per ambire alla massima serie indoor. La prima squadra pistoiese arriva al suo pi importate appuntamento stagionale al massimo della concentrazione, dovendo disputare 3 difficili incontri in meno di 6 ore. Nei primi due non c stata storia per gli avversari: prima il Cus Pisa, nel sempre difficile derby toscano, poi contro i marchegiani dellHc Potenza Picena, gi sconfitti questanno nel girone di qualificazione. Con due netti risultati, 6 a 1 contri i pisani e 7 a 1 contro i potentini, il Pistoia si presenta al mach clou con la pluri sculettata Hc Roma (che ne frattempo replica a tutti i risultati dei pistoiesi), costretta questanno al purgatorio della Serie B per motivi di impiantistica, con tutte le carte in regola per giocarsi il primo posto della Finale odierna, valido per laccesso alla Finale Nazionale. Il Pistoia, che pu finalmente contare su un bel pubblico accorso a vedere la partita, tiene fin da subito testa agli avversari, che possono contare nel proprio organico su dei straordinari giocatori (Ardito su tutti, fino alla scorsa settimana in nazionale a disputare lEuropeo con lItalia) che sanno giocare a memoria. Purtroppo ci non basta, perch larbitro che costringe in pi occasioni il Pistoia a difendere una serie di corner corti sanzionati a proprio sfavore, di cui tre molto discutibili, che permettono ai romani di portarsi in vantaggio a fine primo tempo sul parziale 2 a 0. Nella ripresa dopo una timida reazione pistoiese con la stupenda rete di Jos Villa su azione ( sempre brava la difesa romana a respingere ogni tentativo arancione), il Pistoia si fa di nuovo sorprendere nellefficacissimo corner corto (anche qui larbitro ci mette del suo) romano per ben 3 volte ne giro di 5 minuti. Quando tutto sembrava finito (mancava solo 9 minuti dal termine), il cuore e lanima dei pistoiesi hanno prevalso sulla sicurezza romana di aver gi lincontro in tasca, scaturendo una rimonta che ha dellincredibile, arrivando a pareggiare lincontro allultimo minuto con Villa. A fine incontro la gioia esplode nel palazzotto, consapevole di aver ottenuto laccesso alla Finale per migliore differenza di reti rispetto allHc Roma. Con questa, fanno ben cinque finali indoor conquistate nellultimo decennio, con la speranza che sia la volta buona per assaporare la Serie A indoor. Ora lappuntamento rimandato al prossimo 6 e 7 febbraio a Lignano Sabbiadoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *